Cartelle Equitalia Interessi e pagamento

Ho provveduto a fare un estratto delle cartelle per un totale di 90 mila e 500 euro alla data dell'estratto. Premetto che non sono mai state opposte e quindi tutte dovute anche con eventuali errori se non sbaglio. Detto questo è possibile negoziare un saldo e stralcio con Equitalia?

Altra domanda, essendo queste per buona parte in capo a una sas diventata poi srl posso pagare l'intero importo a mio carico e tralasciare quello srl (circa 5000 euro) anche se a Equitalia risulta ora un'unica posizione tutta srl?

Equitalia è un agente della riscossione, una società, cioè, a cui la PA creditrice (Agenzia delle entrate, INPS, Comuni, Regioni e via dicendo) affida il compito di avviare le azioni esecutive per ottenere la riscossione coattiva del credito.

Pertanto, Equitalia non può gestire trattative stragiudiziali (accordi transattivi con eventuale riduzione del capitale dovuto) ma deve perseguire il debitore utilizzando gli strumenti che la legge gli ha confezionato ad hoc nell'ambito delle procedure di riscossione coattiva esattoriale (fermo amministrativo, ipoteca, pignoramento ed espropriazione).

Comunque, neanche il creditore può, in genere, transare il credito. A meno che non si tratti di pretese non ancora definite in sede giudiziale per importi rilevanti (com'è accaduto per Luciano Pavarotti, Valentino Rossi e più recentemente con Google Italia, tanto per citare i casi di cui si sono maggiormente occupati i media, che hanno raggiunto accordi transattivi con l'Agenzia delle entrate).

La normativa vigente prevede la concessione della dilazione del debito per l'intero importo di tutte le cartelle esattoriali intestate al debitore al momento della richiesta.

28 febbraio 2015 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

accordo bonario nel recupero crediti
che cosa è un accordo a saldo stralcio
come funziona il saldo stralcio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Estratto di ruolo di Equitalia » E' impugnabile
L'estratto di ruolo di Equitalia può essere impugnato dal contribuente se, lo stesso, è venuto a conoscenza della cartella esattoriale per la prima volta grazie a questo atto. Si ritiene legittima, infatti, la proposizione del ricorso avverso le cartelle cui gli estratti di ruolo fanno riferimento in assenza della prova ...
Cartelle esattoriali di Equitalia - arriva la mediazione obbligatoria con il ricorso in commissione tributaria
Dal primo gennaio 2016, è diventata obbligatoria la mediazione tributaria in materia di controversie riguardanti le cartelle esattoriali di Equitalia per vizi propri, il fermo amministrativo di beni mobili registrati, le iscrizioni di ipoteche sugli immobili; beninteso, quando siano in gioco debiti iscritti a ruolo di natura tributaria. Il procedimento ...
Iscrizione ipotecaria esattoriale - insufficienza dell'estratto di ruolo
Illegittima l'iscrizione ipotecaria se Equitalia ha depositato al Conservatore il solo "estratto di ruolo". L'articolo 77 del DPR numero 602/1973 impone che per procedere all'iscrizione dell'ipoteca l'Agente della riscossione deve produrre al Conservatore il ruolo, che ai sensi dell'articolo 12 dello stesso decreto costituisce il titolo esecutivo, o altrimenti deve ...
Equitalia: dalle cartelle esattoriali al pignoramento dello stipendio passando per il fermo amministrativo » Breve guida alla riscossione coattiva esattoriale
Breve guida alla riscossione e al pignoramento esattoriale, cominciando dalle cartelle esattoriali fino al pignoramento degli stipendi passando per il fermo amministrativo: tutto ciò che equitalia può, e non può fare, sottolineando le tutele del cittadino. Nell'articolo che segue, vi forniremo una breve guida riguardante tutto ciò che concerne la ...
Equitalia » Calcolo della soglia per l'ipoteca: rientrano anche le cartelle esattoriali impugnate dal contribuente
Nella soglia di ventimila euro per l'ipoteca di Equitalia rientrano anche le cartelle di pagamento impugnate dal contribuente. Ai fini del calcolo della soglia oltre la quale può essere iscritta l'ipoteca, infatti, vanno computati anche i crediti oggetto di contestazione da parte del contribuente. E' irrilevante la contestazione del credito. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca