Cartella esattoriale ritirata in comune


Ho ricevuto una cartella equitalia la quale era depositata al comune di Ortonovo (SP) che è il mio comune di residenza. Ho ritirato personalmente la cartella.

Adesso chiedo, ma questo comune puo consegnarmi la cartella? Come faccio a sapere se tale comune è abilitato? Inoltre, il postimo è abilitato a consegnare la cartella o no?

Un consiglio, ci sono in ballo 10 mila euro!!

Nei casi in cui non sia possibile eseguire la consegna per irreperibilita’ o incapacita’ o rifiuto del destinatario, l’ufficiale giudiziario deposita l’atto negli uffici comunali.

Il destinatario viene messo al corrente dell’avvenuto deposito con avviso tramite raccomandata a/r.

Il comune è il soggetto che ha attivato la procedura di recupero dei propri crediti tramite iscrizione a ruolo ed affidamento in carico ad Equitalia delle attività di escussione coattiva. Credo che sia sufficientemente e legittimamente abilitato a consegnarle copia del titolo esecutivo.

Per quanto attiene la legittimità della notifica via posta, se ne è già abbondantemente discusso. Troverà traccia dell’argomento nella stessa pagina che ospita la sua domanda e senza la necessità di effettuare faticose ricerche a ritroso.

29 Febbraio 2012 · Patrizio Oliva



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cartella esattoriale ritirata in comune