Cartella esattoriale per verbale di multa notificato dopo tre anni dall'accertamento di infrazione

Desideravo sapere se è nulla o meno una cartella esattoriale di 499,22 euro notificata il 9 giugno 2016 contenente un verbale originariamente di 180 euro elevato il 7-6-2013 e notificato il 30-7-2016. Il ruolo è stato reso esecutivo in data 9-12-2015. Nella cartella esattoriale le somme iscritte a ruolo risultano essere, sempre per il medesimo verbale, di euro 337,00+134,80+12,88.

Evidentemente la sanzione amministrativa è inefficace, dal momento che la notifica del verbale è viziata da nullità insanabile, essendo intervenuta a distanza di tre anni dall'accertamento dell'infrazione.

La nullità del verbale di accertamento (atto presupposto all'iscrizione a ruolo) comporta la nullità della cartella esattoriale.

Ciò detto, andrebbe verificato, con accesso agli atti presso l'ufficio comunale preposto alla riscossione delle sanzioni amministrative per violazioni del Codice della strada, se non vi siano state precedenti notifiche del verbale di accertamento dell'infrazione, indirizzate al conducente o al proprietario del veicolo, correttamente perfezionate anche per compiuta giacenza.

Qualora, invece, non risultassero agli atti ulteriori documenti destinati al conducente o al proprietario del veicolo coinvolto nella sanzione amministrativa, la cartella esattoriale va impugnata ex articolo 615 del codice di procedura civile: in pratica, come ricorso all'esecuzione relativa a cartella esattoriale originata dall'omesso pagamento di un verbale di multa mai notificato. Occorre tuttavia il supporto di un avvocato, anche se non sussistono termini temporali stringenti di presentazione del ricorso.

11 giugno 2016 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale per multa - opposizione all'esecuzione ex articolo 615 codice procedura civile
ricorso cartella esattoriale originata da multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

E' di 30 giorni dalla data di notifica della cartella esattoriale il termine per eccepire l'omessa notifica del verbale di accertamento di infrazione al Codice della strada
In relazione alla cartella esattoriale o all'avviso di mora emessi per riscuotere sanzioni amministrative pecuniarie sono possibili le seguenti azioni: l'opposizione all'esecuzione ex articolo 615 del codice di procedura civile, allorquando si contesti la legittimità della iscrizione al ruolo per la mancanza di un titolo legittimante l'iscrizione stessa (nel caso ...
Termine di 30 giorni per opporsi ad una cartella esattoriale per omessa notifica del verbale di multa
L'articolo 7 del DL 150/2011 (intitolato dell'opposizione al verbale di accertamento di violazione del codice della strada), prevede, al comma 3, che il ricorso è proposto, a pena di inammissibilità, entro trenta giorni dalla data di contestazione della violazione o di notifica del verbale di accertamento (sessanta se il ricorrente ...
Interessi di mora (o moratori) su cartella esattoriale scaduta - stop ad anatocismo
In tema di interessi di mora (o moratori) dovuti dal debitore  su cartella esattoriale non pagata,  la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio)  è intervenuta, con l'articolo 7 ed i  comma 2-sexies e 2-septies,  disciplinando le modalità di calcolo degli interessi di mora dovuti sulle somme indicate nella cartella di pagamento ...
Competenza territoriale del Giudice in opposizione a cartella esattoriale originata da multa - luogo di notifica della cartella o di accertamento infrazione?
Trattandosi di giudizio di opposizione all'esecuzione, incardinato ex articolo 615 cod. proc. civ. con riferimento alla cartella esattoriale con la quale è stato richiesto il pagamento di somma con contestuale avvertenza, in caso di mancato pagamento nel termine assegnato, dell'inizio del procedimento esecutivo, deve ritenersi che la individuazione della competenza ...
L'estratto di ruolo è una riproduzione fedele ed integrale degli elementi essenziali contenuti nella cartella esattoriale ed è valido ai fini probatori
Per la riscossione delle somme non pagate il concessionario procede ad espropriazione forzata sulla base del ruolo, che costituisce titolo esecutivo: così recita l'articolo 49 del dpr 602/73. La cartella esattoriale non è altro che la stampa del ruolo in unico originale notificata alla parte; l'estratto di ruolo è una ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca