Cartella esattoriale a vecchio indirizzo per imu non versata

Argomenti correlati: ,

Ho cambiato residenza nel 2008 ma ho fatto un errore: non ho comunicato al vecchio comune di residenza proprio il cambio alla nuova; quindi come subito volevasi dimostrare, Equitalia mi manda le cartelle da pagare dell’IMU della vecchia residenza nonostante abbia appunto come sopra avendone una nuova addirittura quest’ultima in un altra città.

Come posso muovermi per non pagare appunto questa IMU che non mi appartiene ?

Un certificato storico potrebbe bastare ?

In quella residenza vecchia non esisteva un contratto in quanto abitavo in uno stabile unico, sotto il suocero, ove ovviamente essendo un unico stabile il pagamento del tutto lo faceva lui…appunto li faceva in quanto da separato,non ho piu’ rapporti.

L’IMU è stata istituita con Decreto Legge 201/2011 ed è stata oggetto di diverse revisioni normative nel corso del tempo.

Quando viene effettuato un cambio di residenza, la traccia del passaggio viene registrata anche nel Comune di origine. Il creditore, in questo modo è in grado di conoscere il nuovo indirizzo del debitore.

Andrebbe precisato per quale tributo e per quale anno di imposta è stata effettivamente avviata la riscossione coattiva da parte di Equitalia e a quale titolo lei è stato individuato come debitore.

In assenza di tali informazioni non è possibile fornire alcun riscontro alla sua domanda.

16 Ottobre 2015 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartella esattoriale per multa notificata al vecchio indirizzo dopo cambio di residenza
Premetto che, ho acquistato casa nel Comune X nel luglio 2011, ho richiesto il cambio di residenza in comune ai primi di agosto 2011 e a fine settembre 2011 ho preso una multa nel Comune X per eccesso di velocità. Questa multa mi è stata notificata per anni di fila al mio vecchio indirizzo (casa in affitto in altro Comune) senza che io sapessi mai nulla. Equitalia, nel dicembre 2014, ha invitato al mio attuale indirizzo una bella cartella esattoriale maggiorata del doppio rispetto alla multa originale. Ho già provato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a spiegare la situazione ...

Cartella notificata al vecchio indirizzo
una cartella esattoriale per euro 400,00 notificata al vecchio indirizzo: eaattamente il 12 luglio 2011 mentre ho fatto il cambio residenza l'11 maggio 2011. Vorrei sapere, cosa conviene fare? ho saputo della notifica in quanto sono già in contatto con equitalia per un pignoramento stipendio con scadenza aprile 2012. rischio un fermo amministrativo se aspetto la notifica alla nuova residenza? cioè equitalia può procedere di nuovo ad esecuzione forzata? vorrei un consiglio grazie ...

Ricorso contro intimazione di pagamento di una cartella notificata vecchio indirizzo
Da una verifica fatta personalmente alla serit ho appreso che risulta essere stata emessa a mio carico una cartella di pagamento relativa ad irpef 1993 notificata nel 2002. Dalla relata di notifica si evince che la notifica é stata effettuata presso la vecchia residenza dove non risiedo più dal lontano 1986, data dalla quale ho cambiato ben due volte residenza, dal 1991 sono residente in altro comune della provincia. Esiste la possibilità di chiedere l'annullamento della cartella con un ricorso alla CTP magari fornendo come allegato un certificato di residenza storico dove si evince che i cambi di residenza sono ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cartella esattoriale a vecchio indirizzo per imu non versata