Cartella esattoriale non pagata - trasmissibilità agli eredi

Domanda di Elisabetta Trevisani
25 febbraio 2015 at 05:58

Il debito portato una cartella esattoriale non pagata, notificata al contribuente in vita, si trasmette in toto ai suoi eredi oppure, come nel caso di notifica post mortem, gli eredi sono tenuti a pagare solo i tributi e non anche le sanzioni?

Risposta di Chiara Nicolai
25 febbraio 2015 at 06:04

Gli eredi sono tenuti a pagare i soli tributi e non le sanzioni, in ogni caso.

Il principio sotteso è che le sanzioni hanno carattere personale e riguardano solo chi ha commesso l'infrazione (principio di personalità). Le sanzioni, quindi, non si trasmettono agli eredi, indipendentemente dagli avvisi di accertamento o dalle cartelle esattoriali che siano state notificate in vita al defunto.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Sanzioni civili tributarie ed amministrative - trasmissibilità agli eredi
Cartella esattoriale intestata a defunto » Eredi pagano debiti ma non sanzioni
Notifica cartella esattoriale: decesso debitore » Che succede in questo caso?
Riscossione coattiva esattoriale e pignoramento - Opposizione all'esecuzione e agli atti esecutivi
Cartella esattoriale di equitalia » E' legittima la notifica alla domestica

Briciole di pane




Cerca