Cartella esattoriale Equitalia coobbligati figli non eredi

A seguito di un’eredità da circa 30 anni risultavo nudo proprietario di un terreno, così com i miei 2 fratelli per altri due diversi terreni, e mia madre invece, risultava usufruttaria del mio terreno, così come di quelli dei mie fratelli.

Mia madre è defunta nel 2010, pertanto nello stesso anno, ogni fratello ha provveduto al ricongiungimento dell’usufrutto, divenendo proprietari a tutti gli effetti.

Da quella data ogni fratello, per il singolo fondo di proprietà, ha provveduto a pagare regolarmente l’ICI di competenza.

Abbiamo scoperto che, in passato, per detti terreni mia madre aveva pagato l’ICI solo in parte, tanto è vero che abbiamo trovato diverse cartelle esattoriali da parte del Comune con richiesta di integrazioni, mai pagate da mia madre.

Poco tempo fa è pervenuta ad ognuno dei fratelli, me compreso, una cartella esattoriale di EQUITALIA in qualità di “coobligati”, (tra l’altro riportando anche il nome di mia madre) con la quale veniva richiesta a tutti la somma che il Comune vantava da mia madre, oltre more ed interessi, per ICI non pagata.
Evidenziando che tra l’altro la nuda proprietà di ogni fratello non era stata ereditata da mia madre ma da altro parente, premetto che ad oggi, (anche perchè non abbiamo ancora contezza se arriveranno o meno altre cartelle esattoriali) abbiamo preferito NON effettuare alcuna successione in qualità di eredi. Anche perchè tale successione, in sostanza, consisterebbe in una somma depositata su un conto corrente, che ad oggi pertano resta ancora immobilizzata
Vorrei chiedere: non avendo fatto successione sono obbligato a pagare la cartella di Equtialia solo perché la stessa Equitalia, individuandomi come erede mi ha chiamato in causa come coobbligato?

Devo fare una raccomandata ad Equitalia, e/o Agenzia Entrate e/o Comune, oppure necessita fare formale istanza di ricorso od altro????

Puo’ Equitalia , se non pago, pignorare i miei beni oppure andrà a rivalersi sul conto corrente di mia madre de cuius?

Se i debiti di mia madre per ICI non pagata dovessero superare l’importo sul conto corrente, Equitalia potrebbe rivalersi verso noi figli, ed in tal caso magari puo rivalersi verso uno soltanto dei tre, individuandolo a caso?

Ribadisco che pur essendo figli, ad oggi non avendo ancora toccato il conto corrente, non abbiamo ancora ereditato nulla.

Se non c’è stata accettazione tacita o espressa dell’eredità, come sembra di capire sia nel caso in esame, Equitalia non può pretendere, dai chiamati all’eredità, gli importi ICI, omessi o insufficientemente versati dal de cuius.

Del resto Equitalia doveva necessariamente notificare la pretesa ai chiamati all’eredità, per metterli in condizione di valutare se accettare, rinunciare o accettare con beneficio d’inventario.

Scelte che i chiamati saranno presto costretti ad operare per evitare una “actio interrogatoria”, non potendo il creditore restare indefinitivamente sospeso per dare avvio alle azioni esecutive.

La cosa da fare subito, a mio parere, è quella di recarsi negli uffici del concessionario per i servizi della riscossione, che ha notificato la cartella esattoriale, e presentare un’istanza in autotutela illustrando la situazione attuale.

23 Aprile 2012 · Michelozzo Marra

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ho ricevuto una cartella esattoriale da Equitalia per una multa
Ad essere precisi sono due cartelle per due multe nel 2006. Mi sono arrivati due avvisi di consegna dalla posta, le cui date sono 28/11/2011 e 29/12/2011. Ora io non ricordo precisamente i mesi in cui ho ricevuto queste multe, posso dire con ragionevole certezza che non si trattava di Dicembre. Diciamo che una multa a giugno e una a settembre, con questa situazione va in prescrizzione automaticamente oppure devo rivolgermi al giudice di pace per fare ricorso? O a chi altro? C'è un limite di tempo di 30 giorni dall'avviso di consegna? ...

Cartella esattoriale da Equitalia
Quando sono arrivati gli avvisi di consegna per le due cartelle. Io ero fuori per lavoro e quindi le a prese mio padre e ha mischiato tutto. Ora non so quale avviso è per quale cartella e siccome come ho già spiegato prima sono decorsi per entrambe i cinque anni ma per una anche i trenta giorni di tempo per presentare ricorso mentre per l'altra ho ancora qualche giorno di tempo. A chi dovrei rivolgermi per risalire alle date delle cartelle? ...

Ricorso a cartella equitalia originata da multa
Scusate se ripropongo lo stesso quesito, ma nella risposta precedente non ho trovato nessun tipo di aiuto al mio dubbio, in quanto nella risposta fornita mancano alcuni punti importanti, tra cui a quale ente presentare il ricorso visto che trattasi di cartella originata da multa. Comunque riscrivo quanto ho scritto in precedenza e spero di ricevere info il più dettagliate possibile. Sto presentando un ricorso in opposizione ad una cartella esattoriale a seguito di multa auto, per i seguenti motivi: -la cartella è stata consegnata per posta raccomandata e non con i mezzi di notifica indicati e stabiliti dalla legge ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cartella esattoriale Equitalia coobbligati figli non eredi