Cartella esattoriale con interessi di mora altissimi

Salve,
nel 2007 ho ricevuto una multa per eccesso di velocità che ho regolarmente pagato. Purtroppo sono stata molto superficiale, non ho comunicato i dati del conducente, per mia ignoranza (era uscita la legge da pochissimo). Mi arriva una multa di 250 euro per mancata comunicazione dei dati del conducente. Mi sono rivolta ad un avvocato per sperare di riuscire ad ottenere qualcosa, abbiamo fatto ricorso al prefetto e poi al giudice di pace, che come ovvio, hanno rigettato il ricorso. L'avvocato ha ricevuto la notifica e mi ha detto di aspettare la cartella esattoriale, che però non arrivava. Ho anche sollecitato equitalia, che mi ha rassicurato che sarebbe arrivata senza maggiorazioni. Ora invece l'ho ricevuta: 500+60+300 di interessi di mora per un totale di 860 euro. E' giusto dover pagare 300 euro di interessi per un ritardo loro.
Grazie mille

Non è giusto, concordo. Ma, al momento, ha due sole soluzioni: pagare o non farlo, lasciano che la cartella lieviti ancora.

La libertà della scelta dipende da come lei è messa dal punto di vista economico.

10 ottobre 2011 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale
interessi di mora Equitalia o ADER
mediazione e ricorso cartella esattoriale
multa
notifica cartella esattoriale
notifica multa
opposizione a cartella esattoriale
ricorso multa
ricorso prefetto multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Patente a punti » Quando non c'è obbligo di comunicare i dati del conducente
In tema di patente a punti, non sussiste l'obbligo di comunicare i dati del conducente per chi ha effettuato il ricorso alla multa principale. Segnaliamo una nuova significativa sentenza in materia di patente a punti ed obbligo di comunicare i dati del conducente, secondo la quale chi impugna il verbale ...
Interessi di mora (o moratori) su cartella esattoriale scaduta - stop ad anatocismo
In tema di interessi di mora (o moratori) dovuti dal debitore  su cartella esattoriale non pagata,  la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio)  è intervenuta, con l'articolo 7 ed i  comma 2-sexies e 2-septies,  disciplinando le modalità di calcolo degli interessi di mora dovuti sulle somme indicate nella cartella di pagamento ...
Cartella esattoriale - spese di notifica, aggio di riscossione, interessi di mora
Per alcuni enti creditori la legge ha introdotto nuovi atti che sostituiscono la cartella esattoriale: l'avviso di addebito dell'Inps, che dal 1° gennaio 2011 ha preso il posto della cartella di pagamento per i crediti di natura previdenziale; l'accertamento esecutivo, che dal 1° ottobre 2011 ha sostituito in parte la ...
Patente a punti » Avviso di comunicazione dati del conducente: l'impugnazione del verbale non basta al proprietario del veicolo per evitare la sanzione
Avviso di comunicazione dati patente del conducente: impugnare il verbale non basta. L'obbligo, posto a carico del proprietario del veicolo, di comunicare i dati del conducente che ha commesso la violazione del Codice della Strada costituisce un distinto obbligo, sanzionato autonomamente, che nasce dalla richiesta avanzata dall'Amministrazione ove sia contestata ...
Comunicazione dati conducente - non obbligatoria se la multa è notificata oltre il termine dei 90 giorni
Quando non c'è contestazione immediata della multa e l'infrazione commessa è sanzionata con la decurtazione dei punti patente, il verbale viene notificato  al proprietario del veicolo il quale ha l'obbligo,  entro 60 giorni dalla notifica, di comunicare  i dati dell'effettivo trasgressore per poter procedere nei suoi confronti. La mancata comunicazione dei ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca