Notificata cartella esattoriale canone idrico risalente a più di cinque anni prima - Come eccepire l'intervenuta prescrizione?

Mi è stata notificata in data 30/09/2016 una cartella esattoriale riguardante il mancato pagamento del canone idrico relativo agli anni 2005,2006,2007. Prima della cartella mi era stato notificato il 28/12/2010 un primo accertamento e dopo non ho ricevuto nessuna altra notifica. Nella cartella tra l'altro ho letto che il ruolo è stato reso esecutivo solo a Novembre 2015. Posso ritenere già prescritto il credito e quindi fare opposizione all'esecuzione al giudice di pace?

Con la sentenza numero 39/2010, la Consulta ha stabilito che l'attribuzione alla giurisdizione tributaria di controversie non aventi natura tributaria comporta la violazione del divieto costituzionale di istituire giudici speciali, precisando che i canoni relativi alla fornitura di acqua, nonché allo scarico e alla depurazione delle acque reflue, sono da considerarsi corrispettivi per servizi erogati e non tributi.

Pertanto, prima di rivolgersi ad un avvocato (l'opposizione all'esecuzione necessita del supporto di un professionista delle leggi) per eccepire la prescrizione quinquennale del canone innanzi al Giudice ordinario, occorrerà verificare, tramite accesso agli atti riguardanti la posizione debitoria, che sia l'ente creditore, sia il Concessionario della riscossione non le abbiano inviato ulteriori comunicazioni che risultassero correttamente notificate per compiuta giacenza, in occasione di sue temporanee assenze e, per i più svariati motivi, a lei sconosciute.

14 novembre 2016 · Annapaola Ferri

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore gas acqua luce

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca