Cartella equitalia e riscossione coattiva utili cooperativa

Ho ricevuto una cartella equitalia per contributi non versati e multe, tra l’altro non direttamente colpa mia ma del mio vecchio ragioniere.

La cartella è di poco più di 25 mila euro.

Sono nullatenente e disoccupato e quindi anche con una rateizzazione in 10 anni non posso pagare più di 200 euro mensili.

A cosa vado incontro?

In futuro ho però in progetto di formare una cooperativa sociale per un progetto nel sociale con alcuni miei ex colleghi.

Equitalia potrebbe essere un ostacolo per formare una cooperativa visto che i nostri nominativi saranno comunque dati a una banca?

in caso possa fare la cooperativa equitalia potrebbe avvalersi sulla parte dei miei utili per riavere l’importo della cartella?

I debiti contratti con la Pubblica Amministrazione non costituiscono ostacolo per l’avvio di una attività da parte del debitore: del resto sarebbe cosa contraria al buon senso, un po’ come uccidere la gallina dalle uova d’oro.

Infatti, gli utili conseguiti dal debitore socio possono essere pignorati sia presso terzi (la cooperativa) oppure appena confluiti sul conto corrente del debitore socio.

27 Ottobre 2015 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni da blog e forum

Dove mi trovo?