Cartella Agenzia delle Entrate Riscossione ad un amministratore di srl che non sapeva che c’era da versare IVA

Nel 2016 e fino al 2017 sono stato amministratore unico di una srl, che ho poi mandato in liquidazione a dicembre 2017: qualche giorno fa Agenzia delle Entrate Riscossione mi ha mandato una cartella che indicava 5700 euro per iva non versata relativa al 2014: Io non conoscevo questa cosa e non ho mai avuto nemmeno nessun consenso. In cosa posso incorrere o non possono farmi più nulla?

Non credo possa stare tranquillo, tanto è vero che l’Agenzia delle Entrate Riscossione le ha notificato una cartella esattoriale abbastanza cospicua.

L’assunzione della carica di amministratore comporta, per comune esperienza, una minima verifica della contabilità, dei bilanci e delle ultime dichiarazioni dei redditi. Ove ciò non avvenga, è evidente che colui che subentra nelle quote e assume la carica si espone volontariamente a tutte le conseguenze che possono derivare da pregresse inadempienze.

Questo l’orientamento dei giudici della Corte di cassazione nella sentenza 39437/14.

30 Marzo 2019 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?