Cancellazione ipoteca Equitalia dopo avvenuto pagamento del debito

Il mio quesito è il seguente, avevo un debito con Agenzia delle Entrate, per cui la Equitalia per loro conto, mi emette una cartella esattoriale, e relativa iscrizione ipotecaria per l'immobile di mio possesso.

Ho pagato tutto il debito della cartella esattoriale presso Equitalia di Roma - Ostia. L'impiegato mi confermava che la cancellazione era automatica, per cui ero tranquillo.

Ho messo il mio appartamento in vendita, ho accettato la proposta e quindi relativo incasso dell'assegno.

Ora la parte acquirente mi informa che c'e una ipoteca di Equitalia. Stamane sono andato presso uffici di Roma-Ostia, l'impiegato mi conferma di non aver nessun debito, ma che purtroppo non si spiega come mai non è stata cancellata l'ipoteca.

Ho chiesto di parlare con un loro responsabile, impossibile, nessuno sapeva cosa fare. Ora rischio di perdere la vendita. Cosa devo fare?

Le suggerisco di presentare ad Equitalia, quanto prima, formale istanza di autotutela in cui:

  1. eccepisce l'insussistenza dei presupposti per il mantenimento dell'iscrizione ipotecaria sull'immobile, a seguito dell'avvenuto pagamento degli importi iscritti a ruolo per la riscossione dei quali era stata adottata la misura cautelare;
  2. chiede la cancellazione d'ufficio dell'iscrizione ipotecaria entro 30 giorni dalla data di presentazione dell'istanza in autotutela;
  3. avverte che, in mancanza, procederà per vedere riconosciuto il diritto al risarcimento del danno derivante dall'ingiustificata permanenza dell'iscrizione ipotecaria sull'immobile di sua proprietà, dal momento che tale evento compromette la "commerciabilità" del bene.

Potrà far anche riferimento alla sentenza di Cassazione del 2 novembre 2010, n. 22267. Si tratta di una sentenza che pur pronunciata in relazione ad un caso di illegittima iscrizione ipotecaria, enuncia un principio condivisibile e comunque richiamabile nella fattispecie ... finché dura la presenza dell'iscrizione ipotecaria, sussiste una situazione apparente che può creare difficoltà alla commerciabilità del bene, sia scongiurando eventuali proposte di acquisto di terzi sia imponendo un onere di dimostrazione al terzo che voglia acquistare il bene o un diritto su di esso che l'ipoteca non ha più effettività. Ne discende che la permanenza dell'iscrizione pur dopo che sia acclarata l'insussistenza della sua fattispecie costituiva rende ancora configurabile il danno evento derivante da essa.

21 aprile 2012 · Rosaria Proietti

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cancellazione ipoteca
cartella esattoriale
ipoteca
ipoteca Equitalia o ADER
ipoteca esattoriale società
ipoteca legale

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia » La dilazione della cartella esattoriale non cancella l'ipoteca se già iscritta
Equitalia: l'ottenimento della dilazione del debito per una o più cartelle esattoriali può impedire l'iscrizione dell'ipoteca, ma non la sua cancellazione, se essa era già preesistente. Come noto, dopo aver accettato la dilazione, Equitalia non può procedere all'iscrizione di ipoteca ed altre forme di riscossione coattiva. La possibilità di iscrivere ...
Equitalia: pignoramento immobiliare ed ipoteca sulla casa » Limiti analogie e differenze
Pignoramento immobiliare ed iscrizione di ipoteca da parte di Equitalia: quali sono i limiti? E le differenze? Scopriamolo nel prosieguo dell'articolo. Per cominciare, va detto che i due concetti sono completamente differenti: l'ipoteca è una cosa completamente diversa dal pignoramento immobiliare e l'una non comporta, ne esclude, per forza l'altro. ...
Ipoteca » E' nulla l'iscrizione se l'agente della riscossione non ha inviato l'intimazione al pagamento entro cinque giorni
Dopo un anno dalla notifica della cartella esattoriale, qualora Equitalia non abbia ancora proceduto all'esecuzione forzata, è nulla l'iscrizione dell'ipoteca se l'agente della riscossione non ha precedentemente inviato l'intimazione al pagamento. Quando sia trascorso oltre un anno dalla ricezione della cartella esattoriale, l'iscrizione di ipoteca è nulla se Equitalia non ...
Ipoteca illegittima - risarcimento del danno
Se l'iscrizione di ipoteca è illegittima, il proprietario ha diritto al risarcimento dei danni subiti La Cassazione ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno subito dal proprietario di un immobile a causa di un'illegittima e imprudente iscrizione di ipoteca giudiziale poiché è possibile la compromissione della “commerciabilità” del bene ...
Ipoteca esattoriale illegittima per multe
Nella prassi, purtroppo, è frequente che l'Agente della Riscossione (Equitalia o società del gruppo) iscriva ipoteca sugli immobili dei cittadini a garanzia di sanzioni amministrative previste dal Codice della Strada. Secondo una parte della giurisprudenza, tuttavia, si tratta di una prassi illegittima. La misura dell'iscrizione di ipoteca esattoriale, infatti, è ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca