Pignoramento stipendio - Il giudice non ha tenuto conto dell'affitto che devo pagare

Grazie per la risposta molto soddisfacente: vorrei esporle un altro quesito che non mi dà pace da quando, nell'aprile del 2013, mi è stato pignorato il quinto dello stipendio. Preciso che ho un primo quinto ceduto non potendo intervenire all'udienza il giudice dopo aver sentito il mio datore di lavoro ha sciolto la riserva e ha deciso il pignoramento. Ora ho ricevuto l'atto di precetto per le spese vere e proprie quindi sarà in coda per ottenere pure questo, le chiedo come ha potuto il giudice emettere una sentenza così visto la mia situazione sono separata ho un par time e con il resto dello stipendio dopo le trattenute pago a malapena l'affitto e non mi resta un euro per andare avanti. Questa situazione mi ha creato forti disagi a livello personale ho perso la stima e la dignità per una donna avida e cattiva.

Il giudice, nell'accordare il pignoramento dello stipendio chiesto dal creditore, deve solo verificare la legittimità degli atti e che non ci siano altri pignoramenti in corso della stessa tipologia (somme dovute a privati, banche e finanziarie). Quindi deve assicurarsi che le quote pignorate, anche in tempi precedenti e per crediti di tipologia diversa (debiti esattoriali - Equitalia per intendersi) non superino per importo la metà di quanto percepito dal debitore.

Il giudice non può tener conto delle spese che il debitore deve sostenere (affitti, spese sanitarie e quant'altro) se non conseguenti ad azioni di riscossione coattiva già in essere. Se lo facesse, il creditore avrebbe buon gioco a proporre ricorso e vederselo accolto.

Per quanto riguarda, infine, l'ultimo atto di precetto, e quelli futuri per altri debiti che non siano riferibili a cartelle esattoriali, il suo stipendio non verrà decurtato ulteriormente. Naturalmente, aumenterà il periodo temporale in cui verrà effettuato il prelievo alla fonte del 20%.

24 gennaio 2014 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento
pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali. ...
Pignoramento dello stipendio - Le nuove norme per crediti di natura esattoriale
La conversione in legge del decreto per la semplificazione degli adempimenti fiscali, contiene importanti novità in tema di pignorabilità di stipendi e pensioni. Il decreto introduce un limite di pignorabilità presso terzi per stipendi, salari o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego parzialmente derogando, per la ...
Pignoramento quinto stipendio » Anche per agenti di commercio
Non sussistono differenze tra dipendenti subordinati e parasubordinati: anche per gli agenti di commercio il pignoramento dello stipendio è valido solo nei limiti di un quinto. Gli emolumenti degli agenti di commercio possono essere sottoposti solo nel limite di un quinto e non per l'intera misura della retribuzione dovuta dal ...
Coesistenza fra pignoramento stipendio e cessione del quinto - calcolo delle quote pignorabili e cedibili
Cosa succede quando pignoramento dello stipendio e cessione del quinto si cumulano. Come si calcola la quota pignorabile quando il pignoramento dello stipendio è successivo ad una cessione del quinto. Le regole per determinare la quota cedibile che si applicano nel caso in cui, invece, la cessione del quinto dello ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande