Cambiale con firma apocrifa – Devo pagare lo stesso?

Cambiale con una mia firma falsa, cosa succede? Debbo pagare lo stesso?.

Per incassare la cambiale impagata, tramite riscossione coattiva (pignoramento ed espropriazione dei beni del debitore), il creditore dovrà notificare un atto di precetto. In sede di opposizione a precetto, con citazione davanti al giudice competente per materia e per territorio, ex articolo 615 del codice di procedura civile, il debitore potrà eccepire la firma apocrifa apposta alla cambiale, disconoscendola: il giudice sospenderà l’efficacia esecutiva del titolo e deciderà se accogliere la contestazione del debitore, anche con la nomina di un CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio) che esaminerà la firma per effettuare una perizia calligrafica qualora la falsificazione non risulti evidente a colpo d’occhio (icto oculi).

Magari, prima che ciò accada può inviare al creditore una comunicazione A/R in cui lo mette al corrente del disconoscimento delle firma e dell’opposizione che esperirà ad ogni eventuale azione esecutiva venisse avviata sulla base della cambiale apocrifa non onorata.

Se, tuttavia, l’obiettivo è anche, e soprattutto, evitare, per quanto possibile, la permanenza del suo nominativo nel Registro Informatico dei Protesti (RIP) non ha altra soluzione se non quella di affidarsi ad un avvocato per sporgere denuncia all’Autorità Giudiziaria e presentare un ricorso d’urgenza ex articolo 700 del codice di procedura civile.

22 Dicembre 2018 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cosa succede se non si paga una cambiale messa all'incasso?
Circa 2 anni fa è stata emessa una cambiale di circa euro mille: è stata inviata attraverso raccomandata e con marca da bollo. Il debito si è quasi estinto (mancano circa 300€) e a seguito di una spesa imprevista non mi è possibile pagare nell'immediato l'ultima parte rimanente. Il creditore minaccia di depositare la cambiale, ma negli anni ho dovuto chiudere quel conto. Cosa succede se deposita la cambiale? ...

In causa con il mio condominio - Devo pagare anche avvocato contro me stesso?
Anni fa, a causa di una mia contestazione per delle spese di gestione e di ristrutturazione dello stabile, che secondo me non erano da adempiere, sono entrato in causa proprio con il mio condominio. Alla fine del procedimento, mi è stata data ragione in parte. Comunque, a parte questo, dopo tutto l'ambaradam la mia grande sorpresa è nata quando mi è stato richiesto il pagamento (della quota in relazione ai millesimali) dell'avvocato del condominio (che praticamente hanno usato contro di me). Voglio dire, mi sembra assurdo: dopo il danno anche la beffa? Devo pagare anche il legale contro me stesso? ...

Cambiale tratta non accettata e non pagata alla scadenza - Cosa devo fare per avere i miei soldi?
Cambiale tratta non accettata e non pagata alla data di scadenza: cosa devo fare per avere i miei soldi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cambiale con firma apocrifa – Devo pagare lo stesso?