Buono fruttifero pignorato

Ho ricevuto da poste italiane la dichiarazione di pignoramento di un buono fruttifero postale a nome mio di cui io non ne sapevo l’esistenza. La disponibilità del buono non comprende neanche del 20% la somma prenotata dal creditore. Io non posso presentarmi all’udienza.

Non ci sono altri crediti per coprire il debito.

Mi chiedevo se il pignoramento andrà nullo o procederanno al pignoramento della somma del buono anche se non copre neanche le spese giudiziarie?

Intanto il creditore comincerà a prendere i soldi portati dal buon fruttifero: se l’importo non copre nemmeno le spese giudiziali anticipate per questa azione esecutiva (che sono comunque a carico del debitore) come lei riferisce, vuol dire che il suo debito aumenterà.

26 Novembre 2018 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Buono fruttifero e debito equitalia
Il mio compagno ha voluto cointestare a me e a lui un buono fruttifero, proprio perchè non sposati in modo da poterli ritirare in caso di bisogno e io ho un debito di 3000 euro che equitalia ovviamente mi richiedere di pagare. Può equitalia pignorare questo buono fruttifero? Se possibile, vorrei anche sapere se in caso equitalia potesse effettuare tale pignoramento se c'è un modo di avere il buono fruttifero intestato solo al mio compagno e in caso di bisogno di poterlo incassare non essendo cointestataria. ...

Buono Fruttifero Postale del 1942 - Pescritto?
Ho ritrovato un buono fruttifero postale del 1942 del valore di mille lire, intestato a mio padre: vorrei sapere se si è prescritto o vi è la possibilità di riscuoterlo dato che il ritrovamento dello stesso è avvenuto solo pochi giorni fa. ...

Spese conto corrente pignorato
A novembre 2014 è stato pignorato da terzi il conto corrente bancario di mia madre dove lei percepiva la pensione e cointestato a me e ad una altro familiare. La banca ha provveduto a congelare un terzo della somma giacente sul conto che però non copre l'importo totale. a distanza di un anno mi chiedono il pagamento delle spese sostenendo che il conto è ancora attivo: verrà chiuso solo quando ci sarà tutto l'importo richiesto dal debitore. Tenendo presente che io su quel conto non ho intenzione e di metterci un centesimo e che sullo stipendio avevo già un pignoramento, ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Buono fruttifero pignorato