Bonus terme: prenotazioni sold out? – Ecco cosa fare


Argomenti correlati: ,

Non sono riuscito a prenotare il bonus terme poiché tutte le strutture accreditate presso il sito INVITALIA erano già al completo ed avevano esaurito i fondi.

Cosa fare?

Partenza difficile e accompagnata da tantissime critiche quella dell’atteso Bonus terme: il Bonus messo a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico attraverso Invitalia avrebbe dovuto partire ieri, lunedì 8 novembre 2021, ma qualcosa è andato storto.

La piattaforma digitale invitalia dedicata alla prenotazione del Bonus terme da parte dei centri termali è stata sospesa per motivi tecnici, spiega Invitalia, dovuti all’alto numero di accessi registrati.

La piattaforma in questione è quella destinata esclusivamente alle strutture termali – circa 500 in tutto – e, quindi, progettata e testata su questi parametri, considerando anche un numero fino a 10 volte maggiore di utenti. Ma il flusso è stato talmente elevato e concentrato da mandare in tilt il sistema.

I tecnici si sono messi al lavoro per ripristinare la piattaforma e garantire il regolare accesso agli enti termali che devono effettuare le prenotazioni. Cosa succede adesso? L’accesso alla piattaforma verrà ripristinato a partire dalle 12 di martedì 9 novembre.

Intanto, verranno fatti tutti i controlli necessari per verificare la validità delle richieste già inoltrate.

Terme già sold out prima della prenotazione ufficiale?
Oltre al danno, la beffa? Secondo molti sì, perché tantissimi italiani che volevano beneficiare del Bonus forse rimarranno delusi. La corsa alle prenotazioni sarebbe appunto dovuta scattare dall’8 novembre alle ore 12, ma di fatto molte strutture erano già sold out prima di iniziare. Com’è stato possibile?

Tutta “colpa” della possibilità lasciata alle strutture termali di raccogliere delle pre-adesioni già a partire dal 2 novembre, cosa che ha permesso ai più svelti e informati di inviare già la propria pre-richiesta alle terme e “mettersi in coda”, prima della partenza ufficiale.

D’altra parte questa opzione era stata data dallo stesso MISE, quindi tutto regolare.

Dalle terme dei Papi a Viterbo alle terme di Saturnia, dal Bagno di Romagna ad Euroterme, la situazione è la stessa: prenotazioni chiuse perché le strutture hanno già registrato il tutto esaurito.

Non è detto però che qualcosa possa cambiare.

Perciò il consiglio che possiamo darvi è comunque quello di inviare una mail di richiesta Bonus terme alla struttura che vi interessa e aspettare.

Sarà poi la struttura, presa in carico la vostra adesione, a inoltrare la richiesta del voucher sul sito di Invitalia.

Voi dovrete solo attendere l’esito della richiesta, che vi verrà comunicato direttamente dall’ente termale. A quel punto, se confermata la vostra prenotazione, potrete scegliere i servizi termali che più vi piacciono.

Ricordiamo che il Bonus terme, del valore massimo di 200 euro, può essere anche usato in più tranche per servizi diversi (qui tutte le info in dettaglio).

10 Novembre 2021 · Giovanni Napoletano



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?