Bonus sociale in bolletta automatico? – Manca ancora ok garante

Vorrei sapere cosa ne è stato del bonus sociale in bolletta automatico per i beneficiari, dato che dopo tanto rumore non se ne è saputo più nulla.

Ne sapete qualcosa?

Bonus sociale in bolletta luce e gas automatico dal 1 gennaio 2021, anzi no: manca ancora il parere del Garante della privacy.

E in un Paese che campa di burocrazia, di carte bollate, scartoffie digitali o cartacee che siano, il cavillo non poteva non mancare.

Così dal 1 gennaio il bonus sociale non è ancora operativo e chi ne ha diritto deve aspettare e non può nemmeno ripresentare domanda al proprio fornitore. Un fastidio che era stato superato dal governo, ma che i tempi tecnici dei vari uffici, i ritardi, le dimenticanze di qualche responsabile e una certa dose di menefreghismo hanno riproposto.

Certo il parere del Garante delle privacy è importante, ma è da un anno che se ne parla. Cosa hanno fatto finora i vari uffici? Perché solo adesso che deve essere riconosciuto il bonus sociale automatico, si scopre che il Garante non ha ancora dato il via libera?

Così per circa 2,4 milioni di utenti il bonus energia non è ancora automatico perché manca il parere del Garante.

La legge di bilancio 2020 ha infatti previsto l’automatismo dello sconto per chi ne ha diritto in base al Isee a partire dal primo gennaio del 2021.

Solo lo scorso mese di dicembre il Garante si è interessato della faccenda richiamando le autorità interessate all’erogazione del bonus sociale automatico: Arera, Inps e Acquirente Unico. Affinché il bonus energia possa essere erogato in via automatica è necessario che Inps (che rilascia l’Isee) e Acquirente Unico (che conosce i dati dei contatori) comunichino tra loro.

Purtroppo, però, il flusso di dati degli utenti non è gestito in maniera precisa e mirata col rischio che non possano essere adeguatamente tutelate le informazioni personali degli utenti.

I dati che vengono acquisti da Acquirente Unico, in pratica, non si incrociano con quelli trasmessi dall’Inps. Risulta così difficile individuare in automatico le forniture meritevoli di bonus sociale.

In proposito, il Garante ha strigliato il Parlamento, dicendo che queste criticità “si sarebbero potute evitare con un adeguato coinvolgimento del Garante già in sede legislativa”. Insomma, questi problemi si sarebbero potuti affrontare prima del 2021.

12 Gennaio 2021 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bonus sociale bollette - Quali sono i requisiti Isee per accedervi e come usufruirne
A causa di problemi con il lavoro non riesco a pagare le bollette in tranquillità: ho saputo che c'è stato un allargamento della platea per fruire del bonus sociale e vorrei sapere quali sono i requisiti per accedervi. Avete informazioni in merito? ...

Bonus sociali in bolletta - Tutte le novità da Gennaio
Riguardo agli sconti, o meglio dire bonus, in bolletta per quanto riguarda le fasce più deboli, vorrei sapere quali saranno le novità a partire da Gennaio 2021. Potete aiutarmi? ...

Bonus sociale bollette - Occhio alla scadenza del 31 Luglio 2020
Vorrei sapere entro quanto tempo è ancora possibile effettuare la domanda per richiedere lo sconto sulle bollette energetiche fruendo del bonus sociale previsto nel 2020. Qual è la scadenza? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus sociale in bolletta automatico? – Manca ancora ok garante