Bonus sociale bollette – Diventa retroattivo?


Argomenti correlati: ,

Vorrei sapere se il bonus sociale per le bollette, visto il caro prezzi, è retroattivo anche per le vecchie bollette pazze che sono arrivate negli ultimi mesi.

Potete aiutarmi?

Arrivano nuove misure per sostenere le famiglie italiane e affrontare le conseguenze economiche della guerra in Ucraina: il governo ha approvato il Dl aiuti che, fra i vari provvedimenti, interviene anche sul bonus sociale, con l’agevolazione dedicata alle bollette di gas e luce.

Il bonus sociale, si legge nel comunicato del Consiglio dei ministri, “già adottato per il secondo trimestre 2022, è esteso al terzo trimestre 2022”.

Inoltre, l’agevolazione diventa retroattiva al primo trimestre 2022 per chi non ha fatto in tempo a presentare l’Isee: eventuali pagamenti di somme eccedenti saranno automaticamente compensati in bolletta una volta presentata l’attestazione.

Il governo era già intervenuto sul bonus sociale nelle scorse settimane: dall’1 aprile e fino al 31 dicembre il tetto Isee per poter chiedere l’agevolazione è stato innalzato da 8.265 euro a 12mila euro.

La platea di beneficiari è stata così ampliata da 4 milioni a circa 5,2 milioni di italiani.

Alle persone con Isee fino a 12mila euro vanno aggiunti anche i nuclei familiari numerosi con Isee entro i 20mila euro annui e gli utenti con patologie gravi e certificate che necessitano di apparecchi elettrici di tipo medico.

Il bonus sociale viene riconosciuto automaticamente ai percettori del Reddito o della Pensione di cittadinanza e a chi ha già presentato una Dichiarazione Sostitutiva Unica per l’accesso a prestazioni sociali agevolate, risultando in condizione di disagio economico.

Per presentare la DSU e ottenere un’attestazione Isee bisogna accedere al portale MyINPS e utilizzare il servizio per l’Isee precompilato. In alternativa si può chiedere il supporto degli uffici CAF.

L’Inps seleziona poi le famiglie che hanno accesso all’agevolazione e trasmette i dati all’Acquirente Unico che collabora con Arera e che comunica – attraverso il Sistema Informativo Integrato – le informazioni agli enti che si occupano di erogare energia elettrica e gas.

A questi utenti viene poi riconosciuto uno sconto direttamente in bolletta.

L’importo dello sconto però non è fisso.

Arera aggiorna periodicamente le tabelle sulla base delle quali quantificare gli aiuti a ogni beneficiario.

Tra i criteri per calcolare l’importo del Bonus per il gas rientrano anche le zone climatiche di residenza che vanno dalla A alla F e sono divise tra quelle più calde e quelle più fredde.

3 Maggio 2022 · Giovanni Napoletano



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus sociale bollette – Diventa retroattivo?