Bonus mobili e grandi elettrodomestici – Può essere trasferito agli eredi?

Prima di morire, a mia madre era stata riconosciuta una detrazione irpef per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici: purtroppo il bonus è stato utilizzato solo in parte poiché è venuta a mancare.

La domanda, quindi è: le spese sostenute da un contribuente deceduto per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici possono essere portate in detrazione, per le quote non ancora fruite,
dall’erede che conserva la detenzione materiale dell’immobile?

Purtroppo, la norma non prevede il trasferimento agli eredi della detrazione, per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, non utilizzata in tutto o in parte.

15 Febbraio 2019 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Riqualificazione energetica ed acquisto grandi elettrodomestici - Le detrazioni sono compatibili?
Vorrei sapere se, avendo realizzato un intervento di riqualificazione energetica dell'edificio, per il quale mi è stata riconosciuta la detrazione del 65%, si può anche usufruire della detrazione per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici. E' possibile? ...

Agevolazioni per acquisto mobili e grandi elettrodomestici - Entro quanto tempo dalla fine dei lavori di ristrutturazione edilizia?
Per ottenere l'agevolazione per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici vorrei sapere se è previsto un limite di tempo, a partire dalla fine dei lavori di ristrutturazione edilizia, entro il quale devono essere acquistati i beni. Avete qualche info? ...

Agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie e bonus mobili - Post it
Ricordiamoci che: La detrazione IRPEF per gli interventi di ristrutturazione edilizia, nonché per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all'arredo di immobili oggetto di ristrutturazione, è pari al 50% della spesa sostenuta. L'importo massimo di spesa ammessa al beneficio per gli interventi di ristrutturazione edilizia su una singola unità immobiliare è di 96 mila euro, mentre il limite si attesta a 10 mila euro per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, sempre in riferimento alla singola unità immobiliare.. L'importo detraibile va ripartito in 10 quote annuali (ciò vale ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus mobili e grandi elettrodomestici – Può essere trasferito agli eredi?