Bonus elettrodomestici 2021 – Come fruirne?


Ho comprato casa da poco e devo acquistare gli elettrodomestici: ho saputo che si può fruire di una detrazione, una specie di bonus, che potrebbe tornare al caso mio.

E’ vero? Come funziona?

La legge di bilancio ha confermato la presenza del bonus elettrodomestici anche per il 2021: questo bonus consiste essenzialmente in una detrazione del 50% per l’acquisto di elettrodomestici e mobili di classe almeno A+ destinati a uno spazio in ristrutturazione.

La detrazione si applica su una spesa massima di 16.000 euro, soglia innalzata dalla Legge di bilancio visto che prima era a 10.000 euro.

Il bonus può essere applicato a tutti gli acquisti effettuati nel 2021, ma può essere richiesto solo da coloro che hanno intrapreso un intervento di ristrutturazione edilizia a partire dal 1 gennaio 2020, non prima.

Per gli acquisti del 2020 invece la ristrutturazione non deve essere iniziata prima del 1 gennaio 2019.

La detrazione del 50% grazie al bonus elettrodomestici si ottiene indicando le spese sostenute all’interno della dichiarazione dei redditi, tramite quindi il modulo 730, e spetta solo al contribuente che ha sostenuto le spese di ristrutturazione ed arredo.

Nel caso in cui due coniugi si siano divisi le spese, il bonus non spetta a nessuno dei due.

Il bonus è applicabile anche quando il contribuente, in alternativa alla funzione diretta della detrazione, abbia scelto di cedere il credito o di applicare lo sconto in fattura.

11 Ottobre 2021 · Andrea Ricciardi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus elettrodomestici 2021 – Come fruirne?