Bonus Bebè per genitori coniugati non conviventi - Quale residenza indicare nella DSU/ISEE?

Voglio fare domanda per Bonus Bebè, sono sposato ma non abbiamo stessa residenza io e mia moglie, vorrei fare io la richiesta, perchè lavoro, che isee dovrei presentare? Mia moglie risiede con i suoi genitori, se fa lei l'isee, rientrano anche loro? Poi siccome attualmente lei col piccolo vive da me, potrebbe essere sufficiente fare il domicilio a loro?

Due coniugi non conviventi, nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) minorenni, utile per fruire di prestazioni quali il bonus bebé, possono liberamente scegliere la residenza coniugale (e dunque il nucleo familiare).

Nel caso specifico, indicando come residenza quella del marito, il nucleo familiare, ai fini DSU/ISEE minirenni, risulterà costituito solo dai due coniugi e dal bambino (ipotizzando che il marito viva da solo nel luogo di propria residenza) indipendentemente dai componenti la famiglia anagrafica (stato di famiglia) in cui compare la moglie.

19 dicembre 2017 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

bonus bebè

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali estende il bonus bebé anche ai familiari extracomunitari di cittadini UE - Per fruire del bonus bebé è sufficiente che siano in possesso di un permesso di soggiorno
Com'è noto, nell'ambito degli interventi normativi volti a sostenere i redditi delle famiglie la legge di stabilità per il 2015 ha previsto, per ogni figlio nato o adottato tra il 1° gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017, un assegno annuo di importo pari a 960 euro (bonus bebé) da ...
Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE per l'accesso a prestazioni socio sanitarie - Il nucleo familiare ristretto
Le prestazioni sociosanitarie, ai sensi della definizione adottata a fini ISEE, sono identificate come le prestazioni sociali agevolate assicurate nell'ambito di percorsi assistenziali integrati di natura sociosanitaria. Si tratta di prestazioni rivolte a persone con disabilità e limitazioni dell'autonomia, ovvero interventi in favore di tali soggetti: di sostegno e di ...
Bonus bebè - una nuova chance per chi si è visto respingere la domanda
Nel caso di domande per il bonus bebé respinte perchè non è stato reperito un ISEE valido oppure perchè dalla dichiarazione ISEE non risulta convivente con il figlio per il quale è richiesto l'assegno, è prevista, su istanza del richiedente, la possibilità di riesame della domanda respinta presso la Sede ...
Il bonus bebé in caso di adozione
Com'è noto, la gestione e la liquidazione delle domande per ottenere il bonus bebè sono di competenza dell'INPS che provvede al pagamento mensile dell'assegno, il cui importo è pari a 80 euro se l'ISEE del nucleo familiare non è superiore a 25 mila euro annui, oppure 160 euro se l'ISEE ...
Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE - Accesso alle agevolazioni per gli studenti universitari (ex ISEEU)
Per la richiesta di prestazioni per il diritto allo studio universitario (esempio agevolazioni per tasse universitarie, mensa e alloggi universitari a tariffa agevolata) è necessario fornire informazioni ulteriori rispetto a quelle contenute nella Dichiarazione Sostitutiva Unica standard. Questo perché occorre indicare alcuni dati sulla condizione del soggetto che intende richiederne, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca