Bonus 50% sostituzione caldaia


Ho cambiato nel 2015 la mia caldaia mettendone una a condensazione, da allora ogni anno recupero nel 730 la rata decennale sul bonus del 50%: tale caldaia ora ha una perdita nello scambiatore con costo di riparazione 900 euro; l’installatore mi ha detto che cambiandola pagherei per la nuova mille e 300 euro ed io ho optato per la sostituzione non essendo conveniente spendere 900 euro su una caldaia con 6 anni di vita – Potrò continuare con la richiesta annuale in 730 del bonus sulla vecchia fino al decimo anno?

Posso sulla nuova cedere il mio bonus del 50% al venditore-installatore?

Possono cioè coesistere i due bonus almeno per quest’anno?

L’installatore mi ha detto di sì in quanto in teoria si potrebbe cambiare una caldaia ogni anno beneficiando del bonus. Mi ha anche che il limite massimo ammesso di spesa per ogni anno è di 96.000 euro.

Tutte le informazioni fornite dall’installatore sono corrette.

24 Novembre 2021 · Giorgio Valli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus 50% sostituzione caldaia