Bonus 200 euro NASpI e comunicazioni all’INPS in caso di attività lavorativa intrapresa nel periodo di fruizione dell’indennità di disoccupazione


Il 30 giugno ho finito il contratto di lavoro: il primo luglio ho chiesto la NASpI che è ancora in lavorazione, e adesso l’agenzia interinale vorrebbe farmi un contratto di una settimana per otto ore al giorno. Devo comunicare qualcosa all’Inps? Ee ho diritto al bonus dei 200 euro?

Il legislatore ha previsto ipotesi di sospensione e riduzione del trattamento, nel caso in cui il lavoratore trovi una nuova occupazione, anche a carattere temporaneo: naturalmente, la nuova attività deve essere comunicata all’INPS tramite modello NASpI-COM compilabile o scaricabile qui.

Nel caso in cui il soggetto avente diritto all’indennità di occupazione trovi un lavoro subordinato, l’erogazione della prestazione è sospesa d’ufficio, sulla base delle comunicazioni obbligatorie, per un periodo massimo di sei mesi. Quindi, per rapporti di durata inferiore, al termine della sospensione, l’indennità riprende ad essere corrisposta per il periodo residuo spettante al momento in cui l’indennità stessa era stata sospesa.

Per quanto attiene il diritto a percepire il bonus 200 euro con la circolare 73/2022, l’INPS ha deciso l’erogazione d’ufficio di un’indennità una tantum di importo pari a 200 euro a favore dei soggetti titolari, nel mese di giugno 2022, delle prestazioni di disoccupazione NASpI e DIS-COLL.

22 Luglio 2022 · Tullio Solinas



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus 200 euro NASpI e comunicazioni all’INPS in caso di attività lavorativa intrapresa nel periodo di fruizione dell’indennità di disoccupazione