Bollette luce e gas – Come risparmiare?


Tutela consumatore gas acqua luce

Spendo sicuramente troppo in bollette energetiche, ovvero quelle riguardanti la fatturazione mensile di luce e gas: sono preoccupato, inoltre, dai rincari previsti, e vorrei risparmiare qualcosa consumando meno senza rinunciare a troppo.

Avete qualche consiglio?

Purtoroppo, per i prossimi mesi del 2019, i consumatori saranno interessati dai rincari delle tariffe luce che si tradurranno, secondo le stime degli esperti, in un esborso monetario di circa 117 euro all’anno in più per un nucleo familiare, i cui consumi medi di energia elettrica si attestano sui 2700 kWh annui e quelli del gas non superano i 1400 metri cubi.

E, allora, per fronteggiare questo rincaro nelle tariffe luce e gas, ecco gli utili consigli per iniziare a risparmiare.

Innanzitutto, per controllare i consumi energetici è consigliabile verificare sempre che le finestre e le porte siano correttamente isolate.

È fondamentale prediligere le finestre in Pvc o in legno che garantiscono l’isolamento termico e sono particolarmente efficaci in quanto il coefficiente termico è inferiore.

Inoltre, per risparmiare in bolletta e per evitare i rincari delle tariffe luce, è buon consiglio valutare attentamente la classificazione energetica quando si acquista un elettrodomestico.

Basta informarsi sulla classe energetica degli elettrodomestici, un’ottima misura di efficienza che garantisce risparmi economici nel medio-lungo termine.
In particolare, occorre prestare la massima attenzione agli elettrodomestici di grandi dimensioni che assorbono molta energia elettrica.

Nella scelta di acquisto di un frigorifero, lavastoviglie, forno, etc. è bene optare per quelli di classe A che garantiscono un consumo minimo e un risparmio economico in bolletta.

Attenzione ai climatizzatori, per risparmiare è bene impostare una temperatura compresa tra 24° e 26°.

Per iniziare a risparmiare l’energia elettrica, si devono cambiare tutte le lampadine a incandescenza con quelle a LED. Quest’ultime sono preferibili in quanto permettono di ottenere maggiori prestazioni, minimizzando i consumi.

Per proteggersi dal rincaro delle tariffe luce, è fondamentale capire le informazioni basilari scritte sul contratto di fornitura energia elettrica e richiedere una valutazione della situazione attuale del proprio immobile ad un valido professionista.
Rivolgendosi ad un esperto si potrà comprendere se il contratto sottoscritto con la Società fornitrice fornisce la potenza corretta.

Infine, per risparmiare in bolletta, è possibile beneficiare del Bonus energia che prevede detrazioni fiscali per l’efficientamento energetico.

Il bonus è stato introdotto nel febbraio 2009 e si tratta di uno sconto che viene applicato alle bollette dell’energia elettrica delle famiglie a basso reddito e di chi, affetto da gravi malattie, è costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita.

21 Gennaio 2019 · Giovanni Napoletano

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 252 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose » Bollette luce e gas – Come risparmiare?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.