Bollette luce e gas - Sapete tutto sulle agevolazioni fiscali?

Pago delle bollette molto elevate per quanto riguarda la fatturazione dell'energia luce e gas: ho saputo da un amico che ci sono delle agevolazioni fiscali di cui usufruire, ma non ne so abbastanza.

Potete dirmi qualcosa in merito?

La grande maggioranza dei consumatori vorrebbe risparmiare per tagliare i costi dell bollette di luce e gas, ma, in realtà, in pochi conoscono i modi per ridurre il conto.

C'è un bonus, introdotto nel 2009 dal governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia con la collaborazione dei Comuni, che è previsto per i nuclei familiari con indicatore Isee non superiore a 7.500 euro o i nuclei famigliari con più di 3 figli a carico e Isee non superiore a 20mila euro.

Il bonus elettrico è previsto anche nel caso di utenti in gravi condizioni di salute, costretti ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita.

In totale parliamo di circa 3,5 milioni di famiglie per la luce e di circa 2,5 milioni per il gas.

Ogni nucleo famigliare che abbia i requisiti può richiedere per disagio economico sia il bonus per la fornitura elettrica che per la fornitura gas.

Se in casa vive un soggetto in gravi condizioni di salute che possiede i requisiti per il bonus per disagio fisico, la famiglia può richiedere anche questa agevolazione.

Per quel che riguarda il bonus elettrico, per una famiglia composta da uno o due componenti sono previsti 80 euro all'anno, da 3 a 4 componenti 93 euro, oltre i 4 componenti si arriva a 153 euro di sconto.

Il valore dello sconto per motivi fisici dipende dalla potenza contrattuale, dalle apparecchiature elettromedicali salvavita utilizzate e dal tempo giornaliero di utilizzo.

Il range va da 417 euro all'anno a 628.

Nel caso del gas, per una famiglia fino a quattro componenti, si prevedono 31 euro (contratto acqua calda sanitaria e/o uso cottura) e 189 euro (contratto acqua calda sanitaria e/o uso cottura con riscaldamento).

Oltre i quattro componenti si va da 49 euro a 279.

La domanda, supportata da una serie di documenti, va presentata presso il Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (Caf, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli, disponibili sul sito dell'Arera.

28 giugno 2018 · Tullio Solinas

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

agevolazioni fiscali
bonus elettricità
bonus energia
bonus gas
tutela consumatore gas acqua luce

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca