Bolletta del gas eccessiva? - Occhio al contatore galeotto

Sono mesi che ricevo bollette del gas più salate del previsto rispetto ai consumi che effettuo: ho chiesto verifiche più volte, ma i consumi effettivi sembrano essere davvero quelli.

Da cosa può dipendere?

Potete darmi una mano?

Già in condizioni del tutto normale la bolletta del gas incide parecchio sull'economia familiare: il salasso, però, può diventare ancora maggiore se il contatore riporta, addirittura, consumi inesistenti.

Negli ultimi giorni, infatti, sta facendo scalpore la scoperta, grazie ad un programma televisivo, di contatori di nuova generazioni che fanno gonfiare la bolletta del gas, riportando consumi mai avvenuti.

Dall'inchiesta, infatti, è emerso che i nuovi contatori digitali del gas possono segnalare consumi inesistenti, ovvero possono “girare” anche quando la fornitura è chiusa.

La talpa della trasmissione tv ha effettuato il test cone uno di questi rilevatori difettosi, come pare ce ne siano molti in giro.

In pratica, questi esemplari, anche se si chiude il gas, segnano del consumo inesistente, facendocelo pagare.

Parliamo di spese extra da 15 euro al mese.

L'anomalia, sembra, non sarebbe voluta e non sarebbe applicata volontariamente dalle aziende di distribuzione del gas, ma il malfunzionamento provocherebbe comunque ingiusti guadagni sulla pelle degli utenti.

Dunque, per verificare se anche il vostro contatore si comporti in questo modo anomalo, è sufficiente chiudere il gas e controllare se il rilevatore continui a segnare consumi inesistenti.

In caso positivo, il primo passo da fare è, dapprima, segnalare la cosa al vostro fornitore.

In caso di mancata, o risposta negativa, è bene contattare un'associazione dei consumatori.

11 ottobre 2018 · Giovanni Napoletano

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Bolletta idrica » Il consumo indicato dal contatore non sempre vale come unica prova
In caso di contestazione della bolletta dell'acqua, da parte dell'utente, al fornitore del servizio non basta la lettura del contatore per dimostrare l'effettivo ammontare dei consumi. Questo l'orientamento espresso dal Tribunale di Caltanissetta con la sentenza dell'11 novembre 2013. Contestazione della bolletta La vicenda riguarda un utente che aveva ricevuto ...
Tutela consumatore e fornitura gas: bollette in ritardo, malfunzionamenti al contatore e problematiche per il nuovo allaccio » Tutto ciò che devi conoscere
Fornitura del gas, tutte le problematiche: dalle bollette in ritardo, passando per i malfunzionamenti al contatore fino all'odissea per il riallaccio con un nuovo fornitore. Obiettivo di quest’articolo è spiegare al consumatore tutte le problematiche legate alla fornitura del gas. Sempre più spesso accade che le società di fornitura di ...
Bollette salate per numeri a pagamento » Obbligo di approvazione esplicita
Per i numeri telefonici erotici si profila l'obbligo di approvazione esplicita anche prima della legge che li ha vietati. La liceità dei servizi forniti su iniziativa del gestore non può essere giustificata con il corretto funzionamento della linea. Stop assoluto ai servizi telefonici a pagamento anche se relativi al periodo ...
Consumi presunti in bollette luce e gas - L'antitrust castiga ACEA, ENEL, ENI ed EDISON
Per migliaia di clienti di ACEA, ENEL, ENI ed EDISON, la fatturazione di gas ed energia elettrica è avvenuta in assenza di dati di misura reale e per estesi periodi di consumo: sono stati utilizzati algoritmi di calcolo che hanno determinato stime errate, con la conseguente, reiterata emissione di fatture ...
La nuova prescrizione biennale delle bollette per la fornitura di luce e gas e acqua e la possibilità di sospendere il pagamento
Nei contratti di fornitura di energia elettrica e gas, il diritto al corrispettivo delle bollette si prescrive in due anni. In caso di emissione di fatture a debito nei riguardi dell'utente per conguagli riferiti a periodi maggiori di due anni, qualora l'Autorità garante della concorrenza e del mercato abbia aperto ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca