Bancomat e carte di credito – Dieci regole per difendersi dalle truffe

A mia madre è stata clonata la carta bancomat ed inoltre, non essendosene accorta in tempo, gli è stato svuotato quasi tutto il conto corrente.

Per la prossima volta, quale consigli darle per evitare truffe di questo tipo?

Secondo le stime circa un euro viene frodato ogni 2635 spesi con carta di credito o bancomat: in parole povere, circa lo 0,038% delle transazioni totali è stato oggetto di frodi: sembra poco, ma calcolando che si parla di un volume d’affari pari a circa 3.500 miliardi di euro, ci sono state frodi per oltre 1,3 miliardi di euro, il 14,8% in più rispetto all’anno precedente.

Dunque, si invitano tutti coloro che hanno un bancomat o una carta di credito a seguire il seguente decalogo, per evitare truffe:

  • Conservare sempre in un luogo sicuro la carta ed il codice segreto e tenerli sempre con sé;
  • Non tenere nello stesso posto la carta di credito ed il codice segreto;
  • I codici segreti sono personali, non rivelarli mai a nessuno;
  • Nel caso in cui riceviamo una e-mail con la quale ci viene chiesto di inserire i propri codici personali, non dobbiamo assolutamente farlo, si tratta molto probabilmente di uno strumento con il quale qualcuno cerca di carpire i nostri dati personali.
  • quando si digita il codice segreto prestare sempre la massima attenzione, per non far sì che qualcuno veda il nostro codice;
  • Controllare regolarmente il proprio conto, con i movimenti in entrata ed in uscita, e nel caso ci siano operazioni sospette o che non riconosciamo avvisare subito la banca;
  • Nel caso di acquisti on line, stare molto attenti al sito sul quale effettuiamo l’acquisto, ma in ogni caso cerchiamo di utilizzare sempre una carta prepagata;
  • Nel caso in cui ci accorgiamo di aver perso o smarrito la carta di credito chiamare immediatamente la banca o l’istituto di credito, per bloccarla prima che venga utilizzata da qualcuno.
  • Nel caso in cui abbiamo perso o ci è stata rubata la carta, dopo averne richiesto il blocco all’istituto andiamo a presentare denuncia ai Carabinieri ed alla Polizia;
  • Richiedere sempre, quando possibile, l’attivazione di un servizio di Sms Alert, che ci avverte in ogni momento delle operazioni compiute con la carta di credito.

5 Settembre 2019 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Conto corrente online (home banking) - Come difendersi dalle truffe?
Vorrei attivare l'home banking (conto online) per la semplicità nel fare le operazioni bancarie che mi servono: d'altro canto, però, ho paura di poter cadere in truffe che mi svuotino il conto. Come difendersi? ...

Truffe online - Ecco 10 suggerimenti per evitarle
E' la seconda o terza volta che mia madre, 60enne con la smania del web e degli acquisti online, incappa in una delle tante truffe (phishing ecc) che si sono su internet: non so più che consigli darle per evitarle. Quali sono i suggerimenti più adatti? ...

Truffe online con cambio dell'IBAN? - Ecco come difendersi
Un mio collega è stato truffato con il trucchetto del cambio dell'IBAN: gli è stato svuotato il conto in banca ed ora è disperato. Siccome ho letto che la truffa è molto ampia e sono molte le vittime sul territorio nazionale, vorrei tutelarmi. Conoscete qualche metodo per difendersi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bancomat e carte di credito – Dieci regole per difendersi dalle truffe