Banca e segnalazione importi in cr banca d’italia

A dicembre ho fatto un saldo a stralcio con una banca si 1500 euro: ero segnalato con una sofferenza di 8988 euro fino a novembre 2014.

In questo importo vi erano due finanziamenti quello dello stralcio e quello di 1700 venduto a una societa’ di recupero credito a dicembre. Nella visura risulta sofferenze-credito passati a perdita 7488 e poi credito ceduto a terzi Euro 7537.

Ho inviato ben due raccomandate ar alla banca per chiedere spiegazioni. Mi e’ stato risposto Che la posizione dello stralcio e’ posto e su quella ceduta di chiedere alla società si recupero credito. Nelle raccomandate era chiesto esplicitamente di dare spiegazione in merito Hai 7537 Euro ceduti a terzi.

Quando si tratta con le società di recupero crediti e si raggiunge un accordo a saldo stralcio, prima di pagare bisogna pattuire nel dettaglio anche il testo della liberatoria per la successiva cancellazione del proprio nominativo dalla Centrale Rischi in cui si è stati segnalati.

Il documento, su carta intestata del creditore cessionario e sottoscritto dal legale rappresentante della società, deve riportare l’integrale rimborso delle posizioni così come rubricate ed individuate nella Centrale Rischi, senza alcun accenno all’eventuale saldo parziale con cui è stata effettivamente perfezionata la transazione stragiudiziale.

Solo in questo modo, decorso il triennio dalla data della liberatoria, sarà possibile esigere la cancellazione del proprio nominativo dalla Centrale Rischi per le posizioni debitorie indicate nel documento.

21 Giugno 2015 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dove mi trovo?