Azione di riduzione per debiti del de cuius con Agenzia delle Entrate – Per quantificare il debito esattoriale basterà l’avviso di accertamento notificato impersonalmente e collettivamente agli eredi presso l’ultimo domicilio del de cuius


Debiti ed eredità, eredità e successione, riduzione e collazione eredità

Mi hanno citato in giudizio per la lesione della quota di legittima, adducendo come debiti del de cuius una attestazione dell’agenzia delle entrate dove si attesta che il de cuius non aveva presentato la dichiarazione dei redditi.

Finché non arriveranno le cartelle esattoriali definitive, quei debiti non si potranno includere nel calcolo dell’asse ereditario. Giusto?

Basterà anche l’avviso di accertamento notificato nell’ultimo domicilio del defunto impersonalmente e collettivamente agli eredi, e non opposto, per avere la quantificazione definitiva dell’importo dovuto all’erario e quindi dell’eredità da ripartire al netto del debito esattoriale.

14 Ottobre 2019 · Annapaola Ferri

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: , ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 170 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Azione di riduzione per debiti del de cuius con Agenzia delle Entrate – Per quantificare il debito esattoriale basterà l’avviso di accertamento notificato impersonalmente e collettivamente agli eredi presso l’ultimo domicilio del de cuius. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.