Avviso ingiunzione multa auto pagata dopo il secondo avviso di giacenza

Volevo sottoporvi questo quesito: nel 2014 ho pagato una multa per sosta vietata in misura ridotta dopo aver ritirato il secondo avviso per compiuta giacenza della raccomandata, il primo non l'ho mai ricevuto.

Ora mi arriva un decreto ingiuntivo (tra l'altro riporta una data di notifica errata) il quale sostiene che dovrò pagare l'intera multa più sanzione. Recandomi dai vigili della mia città mi mostrano un copia della raccomandata mai ritirata 17/04/2014.

Da notare che il secondo avviso è arrivato il 5 giugno data che ho pagato la mia multa. Ci sono i presupposti per fare il ricorso.

E' ormai noto che i postini molto spesso non lasciano l'avviso di giacenza (hanno fretta perché i carichi di lavoro sono ormai insostenibili, dal momento che Poste Italiane è, oggi, essenzialmente una banca gestita da portalettere e quindi mancano gli addetti alla consegna della corrispondenza) esponendo il destinatario a disagi e danni non indifferenti.

Tuttavia la legge non lascia spazio ad interpretazioni legga in proposito (se se ne ha voglia) questo articolo): in pratica la notifica via posta non dà alcuna garanzia di consegna dell'atto al destinatario. Chi vuole opporsi e reagire ad una tale indecente prassi consolidata deve dimostrare, con querela di falso, che il postino da casa non è passato: cosa pressoché impossibile.

Fatta questa premessa, consegue che non esistono elementi per ricorrere nella situazione da lei riportata.

Non solo non ha diritto al beneficio della misura ridotta, ma dovrà sostenere anche gli oneri conseguenti al mancato pagamento della multa nel termine di 60 giorni dalla notifica del verbale.

Naturalmente, recandosi all'ufficio comunale preposto alla riscossione coattiva delle sanzioni per infrazione al codice della strada, potrà pagare la differenza fra quanto richiesto con il titolo esecutivo e l'importo già da lei versato.

9 ottobre 2015 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

contestazione multa
multa
pagamento multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Impugnazione di una multa » L'amministrazione non si costituisce in giudizio? La sanzione è prescritta!
Se l'ente pubblico non si costituisce in giudizio davanti al giudice di pace, qualora sia in corso un procedimento di impugnazione contro un verbale di multa, la prescrizione non si interrompe, e la sanzione non deve essere onorata anche in caso l'automobilista abbia torto. Buone nuove per l'automobilista che impugna ...
Multa - Il ricorso inibisce la possibilità di ottenere lo sconto
In caso si pensi di aver subito una multa ingiustamente, ci sono due alternative. La prima è il ricorso al prefetto competente per territorio entro 60 giorni dalla data di contestazione o di notifica del verbale. Va presentato al comando dal quale dipende l'agente accertatore o inviato per raccomandata a/r. ...
Raccomandata con avviso di ricevimento - valida anche se consegnata a persona non identificata
Spetta al destinatario della raccomandata, trasmessa a mezzo del servizio postale, la prova della carenza di ogni sua responsabilità nella consegna del contenuto della raccomandata stessa, una volta che, presumendosi la regolarità del servizio postale, essa sia giunta all'indirizzo di colui cui era destinata. Non spetta al mittente individuare l'effettivo ...
Multa non notificata correttamente? » Non va pagata
La normativa vigente specifica esattamente quali sono i termini precisi entro i quali il verbale di multa deve essere notificato al trasgressore. Qualora la notifica non fosse conforme alle disposizioni legislative, la sanzione non va onorata. Il verbale di multa, redatto senza contestazione immediata, deve essere notificata presso l'abitazione del ...
Multa con photored » Valida se foto sono solo stampate da privati
Multa con photored per il passaggio con il semaforo rosso: la contravvenzione non può essere impugnata dall'automobilista, in forza del principio di diritto che l'apparecchio era irregolare perché gestito da privati, se la ditta appaltatrice si è limitata solamente a scaricare le immagini e consegnarle ai vigili. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca