Avviso di addebito INPS per insufficiente versamento di contributi previdenziali con una sanzione che mi sembra spropositata


Ho ricevuto un avviso da parte dell’INPS per il mancato pagamento di 334 euro di contributi relativi all’unico 2014 (dichiarazione del 2013).
All’epoca ero titolare di partita IVA iscritta alla gestione separata.

La sanzione applicata dopo 5 anni é di 5880 euro. Siccome mi sembra una cifra assurda per soli 334 euro su un totale di 8450 (tutti gli altri risultano pagati, purtroppo il modello unico dichiarato riportava un errore).

Posso richiedere un ricalcolo della sanzione o é meglio pagare e poi eventualmente richiedere il rimborso qualora la sanzione fosse stata sbagliata?

L’attività di riscossione delle somme dovute all’INPS avviene attraverso la notifica di un avviso di addebito, immediatamente esecutivo, che sostituisce la cartella esattoriale.

Il pagamento dell’avviso di addebito deve avvenire, tassativamente, entro 60 giorni dalla notifica. Entro 40 giorni può essere proposto ricorso al giudice del lavoro presso il tribunale territorialmente competente.

Pertanto, lei può presentare anche un ricorso amministrativo in autotutela all’INPS contestando l’entità della sanzione e chiedendone il ricalcolo: tuttavia, se l’INPS non le risponde, dilaziona i tempi di risposta o rigetta il ricorso amministrativo, dovrà muoversi tenendo conto che la presentazione del ricorso amministrativo in autotutela non sospende i termini per la proposizione del ricorso giudiziale.

Comunque, anche con la proposizione del ricorso giudiziale, in assenza di una sospensione del pagamento richiesta dal ricorrente e disposta dal giudice del lavoro adito, l’importo addebitato dovrà essere versato all’INPS entro 60 giorni, pena l’avvio di azioni esecutive nei confronti del debitore inadempiente.

18 Agosto 2019 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Avviso di addebito INPS per insufficiente versamento di contributi previdenziali con una sanzione che mi sembra spropositata