Avviso di accertamento. Termini di decadenza

Mi è stato notificato in data 3 gennaio 2012 un avviso di accertamento, per omessa dichiarazione, relativa ai redditi del 2005. Mi risulta che faccia testo, per la notifica, la data di consegna dell'atto alle Poste. Come faccio a capire quando l'ufficio postale ha ricevuto il plico? Fa testo il timbro postale del mio paese? Se così fosse, tale timbro riporta la data del 2 gennaio 2012. Significa che sono decaduti i termini?

Come lei indica giustamente, fa fede la data di consegna alle poste, non quella di spedizione o in cui viene ricevuta dall'ufficio postale che provvede alla notifica al destinatario.

Può ottenere l'informazione relativa alla data di consegna alle poste presso l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate che le ha inviato l'avviso di accertamento. Ma temo che sia fatica sprecata.

24 ottobre 2012 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

dichiarazione redditi
notifica

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Illegittima la notifica diretta a mezzo posta di un avviso di accertamento fiscale recapitato al precedente indirizzo in cui il destinatario svolgeva attività professionale
A partire dal 15 maggio 1998, data di entrata in vigore dell'art. 20 della legge n. 146 del 1998 (il quale ha modificato l'art. 14 della legge n. 890 del 1982), gli uffici finanziari possono procedere alla notifica a mezzo posta ed in modo diretto degli avvisi e degli atti ...
Notifica dell'avviso di accertamento » Illegittima la consegna al portiere senza cercare prima il destinatario
E' illegittima la consegna dell'avviso di accertamento al portiere senza cercare prima il destinatario. La notifica dell'avviso di accertamento a vista presso il portiere è valida ed efficace solo a condizione che l'ufficiale giudiziario dia atto dell'assenza del destinatario e di averlo cercato per consegnargli l'atto nelle mani proprie. Questo ...
Giacenza della posta non recapitata » Le nuove disposizioni
Giacenza della posta non recapitata: per i primi dieci giorni non si pagherà più il deposito presso l'ufficio postale. Inoltre, nei periodi di ferie si raggiungerà un notevole risparmio per ogni pacco. Di norma, la posta raccomandata non recapitata al destinatario viene depositata presso l'ufficio postale: questa prassi si chiama, ...
Prescrizione e decadenza IRPEF » Termini di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento
Nella tabella che segue vengono riepilogati i termini di decadenza dal potere di accertamento, qualora sia stata presentata la dichiarazione dei redditi. Per gli anni di imposta fino al 31 dicembre 2015, per le imposte sul reddito,  gli avvisi di accertamento devono essere notificati entro il 31 dicembre del quarto ...
Per interrompere la prescrizione basta una raccomandata semplice - Non serve l'avviso di ricevimento
Una lettera raccomandata semplice, anche in mancanza di avviso di ricevimento, può costituire prova certa della spedizione di una comunicazione interruttiva dei termini di prescrizione da parte del creditore. E' sufficiente produrre la relativa ricevuta. Dalla ricevuta consegue la presunzione di consegna al debitore e di conoscenza dell'atto: vanno considerate, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca