Avviso depositato casa comunale delucidazione

Il riferimento è a questa discussione: mi sono recata già alla casa comunale, e mi hanno detto che devo attendere la raccomandata con riportata la data di quando è ritirabile, perchè prima che arrivi a loro la busta, possono passare diverse settimane. Poi mi sono informata con il postino, e mi ha detto che prima che mi arrivi la raccomandata può passare anche un mese.
Quindi se la cartella è già depositata alla casa comunale ma non me la danno se non ho questa famosa raccomandata per il ritiro, con le ferie estive, postini sostitutivi ecc ecc mi posso ritrovare con la cartella scaduta e non ancora ritirata, però non per mia negligenza, ma più che altro per un sistema inadeguato.

A questo punto, se così dovesse capitare, si può fare ricorso per aver ritirato la cartella oltre i giorni, a causa di un giro assurdo di un avviso e raccomandata?

Si rechi negli uffici di Equitalia e si faccia rilasciare copia della cartella esattoriale.

28 giugno 2012 · Ornella De Bellis

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cartella esattoriale » Il deposito in comune va sempre notificato
Se il concessionario della riscossione, ad esempio Equitalia, non riesce a notificare la cartella esattoriale direttamente al destinatario, nell'ipotesi in cui lo stesso sia temporaneamente assente dalla propria abitazione, e provveda a lasciarla presso la casa comunale, è necessario avvisare il contribuente del deposito dell'atto attraverso una raccomandata con ricevuta ...
Notifica della cartella esattoriale mediante raccomandata con avviso di ricevimento
La notifica della cartella esattoriale emessa per la riscossione di sanzioni amministrative è disciplinata dall'articolo 26 del dpr 602/1973: pertanto la notifica può essere eseguita direttamente da parte dell'esattore mediante raccomandata con avviso di ricevimento. In tema di riscossione delle imposte, la notifica della cartella esattoriale può avvenire anche mediante ...
Tarsu » illegittime le aliquote determinate dal Consiglio Comunale
Occorre fare una premessa: l'attuale normativa prevede che la deliberazione degli atti regolamentari spetta esclusivamente e inderogabilmente al Consiglio comunale, ad eccezione di ciò che attiene all'ordinamento degli uffici e dei servizi. Questo è quanto stabilisce l'articolo 42, comma 2, lettera a), in combinato con il disposto dell'articolo 48, comma ...
Strisce blu - per parcheggiare gratis e non pagare la multa bisogna dimostrare che l'ordinanza comunale è illegittima
Il trasgressore che ritenga illegittima l'ordinanza comunale istitutiva del parcheggio a pagamento e voglia proporre opposizione avverso l'atto di accertamento della contravvenzione di sosta all'interno delle strisce blu - senza esposizione del relativo tagliando - ha l'onere di dedurre e dimostrare le ragioni di tale illegittimità. In particolare, il trasgressore ...
Notifica atti e destinatario irreperibile - quando va inviata la raccomandata informativa
Qualora non sia  possibile perfezionare la  notifica di un atto perché il destinatario risulta temporaneamente irreperibile o per assenza, incapacità, o rifiuto dei soggetti (indicati dall'articolo 139 del codice di procedura civile) ritenuti idonei a ritirarlo in sua vece, la notifica si effettua depositando l'atto nella sede del Comune dove ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca