Avviso bonario per multa ingiusta in seguito a sosta su strisce blu – Posso fare qualche cosa oppure bisogna pagare?


Nell’agosto 2014 mi hanno fatto una multa gli ausiliari del traffico nel comune di Aosta. I fatti si sono svolti in questo modo: parcheggiato auto, strisce a pagamento, scendo per pagare ma non ho moneta, vado in un negozio per cambiare i soldi, ritorno alla macchina e c’ è la persona che sta scrivendo la multa perché dice che non c’è il tagliando. Io ho appena pagato la sosta e ho il biglietto in mano lui mi dice che va bene ed è tutto a posto. Io metto il biglietto sul cruscotto e vado in centro. Dopo un mese mi arriva la notifica del verbale: io purtroppo la prendo e guardo il bollettino da pagare ma non ha nessun importo, allora non faccio niente. Adesso mi arriva dal comune un avviso bonario e mi dice di pagare entro 30 giorni. Vi chiedo se posso fare qualche cosa oppure bisogna pagare.

Qualora avesse conservato il tagliando (non è che bisogna conservare tutti gli scontrini che accertano il pagamento per la sosta su strisce blu, ma in quell’occasione forse si trattava di una misura da adottare) può provare a presentare un ricorso amministrativo in autotutela presso il locale comando della polizia municipale.

Altrimenti c’è poco da fare, considerando che i bollettini vengono lasciati in bianco per dar modo al multato di pagare la sanzione nei 5 giorni successivi alla notifica del verbale, fruendo dello sconto del 30%.

3 Ottobre 2017 · Giuseppe Pennuto



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Avviso bonario per multa ingiusta in seguito a sosta su strisce blu – Posso fare qualche cosa oppure bisogna pagare?