Autovelox – Multa comminata ma limiti di velocità in autostrada non superati

Mi è stata contestata una multa per superamento dei limiti di velocità in autostrada: la sanzione amministrativa parla di superamento del limite di non oltre 10 km/h, con velocità rilevata di 115 km/h.

Evidentemente si tratta di un errore: posso ricorrere contro la multa?

In base al primo comma dell’articolo 142 del codice della strada, i limiti di velocità sono i seguenti:

  • autostrade: max 130 km/h;
  • strade extraurbane principali: 110 km/h;
  • strade extraurbane secondarie e locali: 90 km/h;
  • strade urbane: 50 km/h.

Se quanto da lei riportato nel quesito corrisponde al vero, e non abbiamo motivo di dubitarne, possiamo solo immaginare che, nel giorno in cui è stata comminata la multa, il limite di velocità è stato abbassato a 110 Km/h e lei non si è accorto del nuovo limite segnalato dagli organi di polizia preposti al controllo del traffico o dagli appositi pannelli situati lungo il percorso.

Infatti, i limiti di velocità previsti dalla legge possono subire delle variazioni se si verificano particolari condizioni atmosferiche (ad esempio nebbia) tali per cui i limiti ordinari risultano non offrire sufficienti livelli di sicurezza agli utenti della strada. In particolare nei tratti autostradali il limite di velocità può essere abbassato a 110 o a 90 km/h.

22 Ottobre 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multa da autovelox » Se il limite è sforato di poco è nulla
Multa elevata con dispositivo autovelox: se la differenza tra il limite di velocità e l'andatura effettiva del trasgressore è minima la sanzione può essere annullata. Una multa rilevata con apparecchiature di controllo elettronico della velocità come l'autovelox, infatti, può essere annullata quando lo scarto tra l'andatura effettivamente tenuta dall'automobile e il limite di velocità sul tratto di strada interessato è minimo. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dal Giudice di Pace di Gallarate con sentenza 267/14. Con la pronuncia citata, è stato sancito un principio nuovo e, per certi versi, rivoluzionario in tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della ...

Autovelox posizionato dopo l'incrocio stradale » Il limite di velocità va ripetuto oppure la multa è nulla
L'autovelox scatta dopo l'incrocio, ma il segnale del limite di velocità non è ripetuto: la multa è nulla. Non è valida la multa per eccesso di velocità se l'autovelox è posto dopo un incrocio ed il cartello contenente la prescrizione non è ripetuto. Questo, in sintesi, l'orientamento della Corte di cassazione, espresso con la sentenza 11018/2014. Flash fatale, quello dell'autovelox: l'automobilista è beccato a pigiare troppo il piede sull'acceleratore, lungo una strada statale, toccando i 60 chilometri orari, nonostante il limite fissato a 50 chilometri orari. Ma, nonostante tutto, la sanzione viene annullata. Significativo il fatto che il segnale del ...

Ho ricevuto la notifica di un verbale di multa per eccesso di velocità tramite autovelox dopo 123 giorni dall'infrazione
Ho ricevuto una multa per eccesso di velocità tramite autovelox avvenuto in data 27/10/2018 e accertata in data 29/10/18: la multa mi è stata notificata a casa il 1/3/2019 e dal comando risulta essere stata consegnata all'ufficio postale in data 16/11/18. Posso fare ricorso al Prefetto o non ci sono gli estremi? È possibile che siano passati 123 gg da quando è stata commessa l'infrazione e la notifica? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Autovelox – Multa comminata ma limiti di velocità in autostrada non superati