Autovelox - Multa comminata ma limiti di velocità in autostrada non superati

Mi è stata contestata una multa per superamento dei limiti di velocità in autostrada: la sanzione amministrativa parla di superamento del limite di non oltre 10 km/h, con velocità rilevata di 115 km/h.

Evidentemente si tratta di un errore: posso ricorrere contro la multa?

In base al primo comma dell'articolo 142 del codice della strada, i limiti di velocità sono i seguenti:

  • autostrade: max 130 km/h;
  • strade extraurbane principali: 110 km/h;
  • strade extraurbane secondarie e locali: 90 km/h;
  • strade urbane: 50 km/h.

Se quanto da lei riportato nel quesito corrisponde al vero, e non abbiamo motivo di dubitarne, possiamo solo immaginare che, nel giorno in cui è stata comminata la multa, il limite di velocità è stato abbassato a 110 Km/h e lei non si è accorto del nuovo limite segnalato dagli organi di polizia preposti al controllo del traffico o dagli appositi pannelli situati lungo il percorso.

Infatti, i limiti di velocità previsti dalla legge possono subire delle variazioni se si verificano particolari condizioni atmosferiche (ad esempio nebbia) tali per cui i limiti ordinari risultano non offrire sufficienti livelli di sicurezza agli utenti della strada. In particolare nei tratti autostradali il limite di velocità può essere abbassato a 110 o a 90 km/h.

22 ottobre 2019 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?