Atto di pignoramento presso terzi e buoni fruttiferi postali cointestati

Ho ricevuto un atto di pignoramento presso terzi da parte dell'ufficiale giudiziario presso poste italiane. Il creditore è il mio ex avvocato. Io non ho conti correnti o libretti di risparmio, bensì dei Buoni Fruttiferi Postali CARTACEI ordinari cointestati. La domanda è se i suddetti buoni possono essere pignorati o meno visto che le informazioni in mio possesso sono contraddittorie. Non si tratta di un procedimento penale ma civile.

I Buoni Postali Fruttiferi intestati al debitore sono beni pignorabili presso Poste Italiane. Non esiste, al momento, alcuna legge che li rende impermeabili ad un'azione esecutiva promossa dal creditore.

Se cointestati con altri soggetti sono pignorabili per la quota spettante al debitore.

11 maggio 2015 · Carla Benvenuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento presso terzi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Buoni postali fruttiferi - gli interessi devono essere quelli indicati sul documento
Pur configurandosi i buoni postali fruttiferi come documenti di legittimazione e non come titoli di credito, la corresponsione degli interessi va effettuata secondo quanto indicato per iscritto in detti buoni, anche se il relativo regime è stato previamente mutato da un decreto ministeriale. Nella vigenza della disciplina dettata dal codice ...
Buoni postali fruttiferi - capitale ed interessi vanno liquidati in base alle condizioni apposte sul titolo
Probabilmente a causa dell'infelice accorgimento di alcuni Uffici postali di offrire in sottoscrizione ai risparmiatori buoni postali stampati sotto la vigenza di emissioni precedenti, in molteplici casi di sottoscrizioni di buoni postali fruttiferi avvenute negli anni ‘80-’90 si è riscontrata una divergenza, per quanto attiene alla misura dei rendimenti e ...
Accertamenti IRPEF - Possono essere basati sui conti correnti cointestati con il coniuge o i familiari del soggetto sottoposto a verifica
In tema di accertamento dell'imposta sui redditi, la legge non prevede alcuna limitazione all'attività di indagine volta al contrasto dell'evasione fiscale e non circoscrive l'analisi ai soli conti correnti bancari e postali o ai libretti di deposito intestati esclusivamente al soggetto sottoposto a verifica. Infatti, l'accesso ai conti intestati formalmente ...
Risarcimento danni » nel giudizio civile è vincolante la sentenza penale di condanna
Nel giudizio civile di risarcimento danni è vincolante la sentenza penale di condanna. La sentenza del giudice penale, che pronunci condanna definitiva dell'imputato al risarcimento dei danni in favore della parte civile, demandando la liquidazione ad un successivo e separato giudizio, ha effetto vincolante, in sede civile, in ordine all'affermata ...
Il pignoramento presso terzi secondo la legge
Secondo la legge possono essere pignorati i crediti del debitore verso terzi. Crediti del debitore possono essere stipendi, pensioni, crediti bancari (conto corrente), utili aziendali del libero professionista, provvigioni. Possono essere pignorate anche cose del debitore che sono conservate o utilizzate da terzi. Il principio è che i crediti possono ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca