Attività con debiti e subentro di soci nella compagine sociale

Se un'attività sociale contrae debiti con INPS, IRPEF, IVA e Tassa Smaltimento rifiuti e il socio vende le proprie quote ad un'altra persona prima che Equitalia inizi la procedura del pignoramento dei beni, il nuovo socio sarà esposto alle conseguenze di tali debiti o non lo riguarderanno?

Il codice civile (articolo 2269) dispone che chi entra a far parte di una società già costituita risponde con gli altri soci per le obbligazioni sociali anteriori all'acquisto della qualità di socio.

In caso di uscita dalla società da parte di un socio (articolo 2290 codice civile) lo stesso resta responsabile verso i terzi per le obbligazioni assunte fino al giorno in cui si verifica la sua uscita dalla compagine sociale.

Insomma il socio entrante e quello uscente sono solidalmente responsabili (pro quota o illimitatamente, dipende dal tipo di società) per i debiti accumulati dalla società fino al giorno in cui avviene l'avvicendamento nella compagine sociale.

Il problema non si pone per quanto riguarda le ditte individuali, il cui titolare risponde personalmente dei debiti accumulati durante l'attività. Il trasferimento di proprietà può riguardare una licenza o un bene funzionale all'esercizio, ma non la ditta.

3 novembre 2015 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

debiti ed impresa
responsabilità patrimoniale dei soci

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Debiti di una società di persone - responsabilità patrimoniale dei soci verso altri soci creditori
Le società di persone non sono dotate di personalità giuridica: questo vuol dire che in esse non si realizza un'autonomia patrimoniale perfetta in virtù della quale si determina la netta separazione del patrimonio della società da quella di ciascuno dei soci. Nella società di persone, in particolare, emerge la responsabilità ...
Fondo patrimoniale debiti societari e fideiussioni prestate dai soci
Le società di capitali  sono dotate di personalità giuridica, rappresentano cioè dei “soggetti di diritto”, capaci di assumere in proprio diritti e obbligazioni. In questa situazione i debiti contratti per l'esercizio dell'attività sociale sono debiti della società e non dei soci e pertanto il patrimonio personale di questi ultimi è ...
Contributi INPS da versare nel caso in cui si eserciti nella stessa impresa attività di amministratore e di socio lavoratore
Le attività autonome, per le quali opera il principio di assoggettamento all'assicurazione prevista per l'attività prevalente, sono quelle esercitate in forma d'impresa dai commercianti, dagli artigiani e dai coltivatori diretti, i quali vengono iscritti in una delle corrispondenti gestioni dell'INPS: qualora il soggetto eserciti contemporaneamente, anche in un'unica impresa, varie ...
Responsabilità patrimoniale dei soci nelle società di capitali
L'estinzione della società di capitali per effetto della volontaria cancellazione dal registro delle imprese dà luogo ad un fenomeno di tipo successorio nei confronti dei soci, in virtù del quale l'obbligazione della società non si estingue, ma si trasferisce ai soci, che rispondono nei limiti di quanto riscosso in sede ...
Responsabilità ex socio snc per debiti fiscali maturati prima del suo recesso
L'ex socio di snc è responsabile per i debiti fiscali maturati prima del suo recesso e neppure l'intervenuta estinzione della compagine sociale fa venir meno la responsabilità del socio per le obbligazioni pregresse. Com’è noto, infatti, a partire dalla cancellazione della snc contribuente dal registro delle imprese, si verifica l'estinzione ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca