Assegno postale vidimato estinto

Mia figlia ha versato su conto corrente bancario, un assegno postale derivante dalla chiusura di un suo conto in posta: la banca ha rifiutato il pagamento perché assegno estinto. Mia figlia non si era accorta della data di esigibilità.

C’e un modo per poter riscuotere l’assegno?

L’assegno postale vidimato è simile all’assegno bancario circolare ed è, per questo, anche impropriamente indicato come assegno postale circolare: con il visto apposto sull’assegno, infatti, Poste Italiane garantisce la copertura dell’assegno. A differenza di quanto avviene per l’assegno bancario circolare, quando la banca garantisce con il proprio patrimonio l’importo facciale dello stesso, tuttavia, la copertura dell’assegno postale vidimato è assicurata bloccando la disponibilità, sul conto corrente del traente (colui che ha emesso l’assegno), di un importo pari a quello riportato nel modulo di assegno postale vidimato.

Ma attenzione: il termine per la presentazione all’incasso (presso un qualsiasi sportello bancario o postale) dell’assegno postale vidimato è di due mesi a partire dalla data di vidimazioneo (in caso di presentazione ad uno sportello bancario o postale, dopo la scadenza, l’assegno postale vidimato viene segnalato come “estinto”).

Qualora il traente si trovasse nella condizione di detenere un assegno postale vidimato scaduto, deve ritornare nell’ufficio postale, dove detiene il conto corrente, consegnare il titolo scaduto, e farsi vidimare un nuovo assegno (pagando 65 centesimi circa per il servizio).

Può accadere anche che, scaduti i due mesi di validità dell’assegno, dopo una richiesta precedente di chiusura, il conto corrente postale non sia più attivo e la giacenza (a copertura dell’assegno vidimato) sia confluita in un conto corrente di appoggio.

In questa eventualità, dovrà essere Poste Italiane ad emettere un assegno circolare vero e proprio, dietro presentazione dell’assegno vidimato scaduto ed il pagamento degli oneri previsti come costo per il servizio di emissione dell’assegno circolare.

13 Marzo 2019 · Simonetta Folliero

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assegno postale scaduto da sei mesi ma non incassato
Assegno postale scaduto da sei mesi ma non incassato: assegno fatto ad un parente per compera eredità (mio zio), ora questo parente mi vuole donare questo bene, senza riscuotere l'importo ed è pronto a restituire l'assegno. La mia domanda è come mi devo tutelare, blocco il pagamento e accetto la restituzione. ...

Sas senza conto corrente - incasso di un assegno allo sportello
In riferimento a questa discussione, ricordo il problema segnalato: la sas non ha più nessun c/c in nessuna banca e nemmeno alla posta. Nessuna banca è disposta ad aprirgli un c/c (neanche Unicredit). Ha ricevuto in pagamento un assegno Unicredit di euro 1900. Ugo, munito di procura, si è presentato in banca con Visura CCIAA, documenti, timbro e quant'altro. Il direttore si è rifiutato di cambiare l'assegno perchè, secondo un non meglio specificato "regolamento interno", loro non cambiano assegni alle società allo sportello. Domanda: non è che questo "regolamento interno" vada oltre la normativa? ...

Assegno circolare clonato - Come posso recuperarne l'importo?
Più di un anno fa sono stato truffato con un assegno circolare, cioè dovevo acquistare una macchina su internet e mi è stato chiesto la copia dell'assegno circolare via email per controllare la bene missione. Mi sono recato in banca per chiedere se correvo rischi se inviavo copia in bianco e nero al venditore, il banchiera mi rassicurava che con l'assegno circolare non correvo rischi, allora ho inoltrato la copia via email in bianco e nero. Dopo 7/8 giorni che avevo l'appuntamento con questo tizio, vedendo che non mi rispondeva al cellulare mi sono recato in banca per riaccreditare l'assegno, ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Assegno postale vidimato estinto