Assegno per il nucleo familiare (ANF) - Può richiederlo la madre se non ne fruisce il padre?

Il genitore di mia figlia, residente con me, è un lavoratore dipendente dal 2015 ma non ha mai richiesto anf per la stessa. Poichè io il prossimo anno potrei essere assunta da un'azienda, posso farne diretta richiesta a quest'ultima? Potrebbe, quindi, corrispondermi direttamente quanto non richiesto dall'altro genitore e non perdere ulteriormente tempo?

E' fuori di dubbio che lei possa percepire l'importo dell'Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) una volta che ne abbia acquisito autonomo diritto in qualità di lavoratrice dipendente, madre di una bambina per la quale l'altro genitore, pur lavoratore dipendente, non fruisce del beneficio.

27 dicembre 2017 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

assegni per il nucleo familiare e assegni familiari

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Una volta raggiunta l'indipendenza economica, il figlio maggiorenne, che perde il posto di lavoro, non ha più diritto all'assegno di mantenimento
Una volta raggiunta la capacità lavorativa, e quindi l'indipendenza economica, la successiva perdita dell'occupazione non comporta la reviviscenza dell'obbligo del genitore al mantenimento dei figli maggiorenni. Si tratta del principio di diritto enunciato, nella sentenza 6509/2017, dai giudici della Suprema Corte di cassazione, chiamata a pronunciarsi sulla legittimità di una ...
DSU ISEE per minorenne - Nucleo familiare con padre non convivente non coniugato e senza figli riconosciuti con altre donne
Ho letto che per una coppia di fatto come la mia il nucleo famigliare è quello dello stato di famiglia: mamma e bambino, perchè il papà è residente altrove e non siamo sposati. Vorrei sapere se a Torino esiste una delibera specifica per cui va considerato anche il padre per ...
Studente fuori corso e padre - Tenuto comunque a contribuire al mantenimento dei figli
Il genitore ha l'obbligo di procurarsi i mezzi di mantenimento dei figli, e gli studi universitari all'età di 35 anni, non possono costituire alibi per sottrarsi a tale obbligo. Nel caso specifico, poi, il genitore è proprietario di un immobile e può usufruire di sensibili aiuti da parte dei familiari ...
Assegno per il nucleo familiare – sussiste anche per la famiglia di fatto
Il genitore di figli naturali riconosciuti ha diritto all'assegno familiare. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione, con la sentenza del 18 giugno 2010, numero 14783. Nel caso di specie, il ricorrente era coniugato con una persona, ma conviveva da anni con altra persona. Dalla convivente aveva ...
Affidamento congiunto dei figli - assegno di mantenimento per la prole sempre dovuto dal genitore non collocatario
L'affidamento congiunto dei figli ad entrambi i genitori è un istituto che, in quanto fondato sull'esclusivo interesse del minore, non fa venir meno l'obbligo patrimoniale di uno dei genitori di contribuire, con la corresponsione di un assegno, al mantenimento dei figli, in relazione alle loro esigenze di vita, sulla base ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca