Assegno maternità erogato dal Comune – Nucleo familiare nel caso in cui madre non coniugata e bambino non risultino conviventi con il padre


Vorrei fare domanda per assegno maternità del Comune per madri disoccupate: sono residente con i miei genitori e con mio figlio, mentre il padre del bambino è residente da altra parte e non siamo sposati. Il calcolo dell’ISEE per questa domanda di maternità deve tenere conto anche dei redditi del padre del bambino o solamente me e i miei genitori?

Il nucleo familiare (convenzionale) a cui fare riferimento per chiedere l’assegno di maternità del bambino è, nella fattispecie, composto da entrambi i nonni, bambino, madre del bambino e padre del bambino.

A meno che, il padre del bambino risulti coniugato con altra donna o, sebbene non coniugato, abbia avuto altri figli riconosciuti (sempre da donne diverse dalla madre del bambino). Nel qual caso il padre del bambino non rientra nel nucleo familiare del bambino, ma contribuisce al reddito di esso solo attraverso lo speciale calcolo di una componente aggiuntiva.

Se poi risulta accertata, in sede giurisdizionale o dalla pubblica autorità competente in materia di servizi sociali, l’estraneità in termini di rapporti affettivi ed economici fra padre e bambino, allora il padre del bambino non rientra nel nucleo familiare del figlio e non contribuisce nemmeno al reddito del nucleo familiare del figlio.

25 Giugno 2018 · Chiara Nicolai



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Assegno maternità erogato dal Comune – Nucleo familiare nel caso in cui madre non coniugata e bambino non risultino conviventi con il padre