Assegno di mantenimento per figlio maggiorenne che studia fuori città - Devo ancora pagare?

Dopo una sentenza di separazione di qualche anno fa, mi è stato comminato il versamento di un assegno di mantenimento, sia per mia moglie che per mio figlio minorenne che risiedeva ancora con mia moglie (affidataria).

Nel frattempo, però, mio figlio è divenuto maggiorenne ed è andato a studiare all'università a Roma.

Ritorna a casa solo d'estate al termine degli esami.

Dunque, vorrei sapere, dato che non risiede più con mia moglie e vive fuori, se devo continuare a pagare ancora il mantenimento anche per lui.

Posso appellarmi in tribunale motivando, per l'appunto, che ormai lui abita praticamente sempre altrove e dunque è autosufficiente?

In realtà, la coabitazione di figli e coniuge affidatario può non essere quotidiana, se l'assenza anche per periodi non brevi è dovuta a motivi di studio o lavoro.

Infatti, la circostanza che la prole non conviva con il genitore affidatario, per frequentare un corso universitario in altra città, ma si rechi non appena possibile nella residenza familiare non esclude il requisito della convivenza, ogniqualvolta permanga il collegamento stabile con l'abitazione del genitore.

E' stato chiarito in più occasioni che la coabitazione dei figli con il coniuge affidatario può non essere quotidiana, essendo tale concetto compatibile con l'assenza del figlio anche per periodi non brevi per motivi di studio o di lavoro, purché egli vi faccia ritorno regolarmente appena possibile.

In tali circostanze va comunque mantenuto l'obbligo del versamento, al coniuge affidatario, dell'assegno di mantenimento per i figli maggiorenni ma non ancora economicamente autosufficienti.

20 novembre 2017 · Genny Manfredi

Altre discussioni simili nel forum

assegno di mantenimento o divorzile per coniuge e figli
assegno di mantenimento per figlio maggiorenne

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca