Assegno mantenimento figlio – ISEE per Reddito di Cittadinanza (RdC)

Domanda 1) nella DSU ai fini dell ISEE per il reddito di cittadinanza, l’importo da indicare, relativo alla assegno di mantenimento per il figlio, è quello stabilito dal giudice o quello effettivamente percepito che potrebbe anche corrispondere a zero?
Domanda 2) L’importo del reddito di cittadinanza terrà conto di tale assegno , scorporandolo dalla cifra spettante? [( esempio reddito spettante 600 – 200 ( assegno percepito) = 400] oppure essendo che gli assegni di mantenimento per i figli non fanno reddito irpef, non verranno considerati ai fini del calcolo del reddito?
Ringrazio e saluto

Premesso che il decreto legge 4/2019 (disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza) per il calcolo del reddito del nucleo familiare fa riferimento all’articolo 4 (indicatore della situazione reddituale) del Decreto Presidente della Repubblica (DPR) 159/2013 (Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente), va detto che tale articolo al comma 2, lettera e) stabilisce esplicitamente che il reddito di ciascun componente il nucleo familiare è ottenuto sommando anche gli assegni per il mantenimento dei figli effettivamente percepiti.

Par quanto riguarda, invece, la seconda domanda, vale la pena di ricordare che il reddito di cittadinanza viene attribuito al nucleo familiare e, quindi, risente del reddito ai fini ISEE di ciascun componente del nucleo familiare. Pertanto, il reddito di cittadinanza assegnato al nucleo familiare, qualora soddisfi i requisiti per l’accesso al beneficio, terrà conto anche di tale assegno.

12 Maggio 2022 · Genny Manfredi



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti