Art. 80 c 14 cds nella violazione possono indicare il nome dell'officina privata?

Nello spazio riservato alla violazione i carabinieri hanno scritto: "il veicolo può essere condotto per la via più breve e nel tempo strettamente necessario fino all'officina Fiat del Comune di Senna Comasco e ha il permesso di circolare solo per recarsi alla visita di revisione"

Poichè l'officina autorizzata più vicina non è l'officina citata i carabinieri potevano scriverlo sulla violazione?

Inoltre sulla violazione hanno scritto: tipo di veicolo golf. Nella fattispecie si tratta di Jetta quindi è possibile considerarlo un errore?

In ultimo le firme non sono leggibili e non è segnata la matricola dei carabinieri accertatori o comunque identificabile attraverso timbri o altre idonee indicazioni potrebbe essere un ulteriore motivo per fare ricorso?

Si tratta di motivazioni formali senz'altro utili per un ricorso quando, tuttavia, possano essere contestate anche le modalità, la correttezza e l'oggettività dell'accertamento della violazione.

Ma, in questo caso, l'obbligatorietà per il veicolo di essere sottoposto a revisione mi sembra inoppugnabile.

15 aprile 2012 · Ornella De Bellis

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa con decurtazione punti patente » Fornisci un nome falso? Rischi il carcere
Rischia il carcere chi paga la multa ma poi dà il nome di un dipendente per il taglio dei punti-patente. Infatti, integra il reato di falsità ideologica, commessa dal privato in atto pubblico, la condotta dell'intestatario del veicolo sanzionato per violazione del codice della strada che indica alle autorità le ...
Quando ricorre la responsabilità esclusiva del pedone investito da un veicolo
Nel caso di investimento di un pedone da parte di un veicolo, il codice civile pone a carico del conducente una presunzione di colpa. Per vincere tale presunzione il conducente ha l'onere di provare che il pedone abbia tenuto una condotta anomala, violando le regole del codice della strada e ...
Il verbale della multa – trasgressore ed eventuali obbligati
Quando viene notificato un verbale presso il domicilio, l'originale viene trattenuto presso l'ufficio o il comando che ha elevato la multa (ad esempio Vigili urbani, Polizia stradale ecc.) mentre al trasgressore o obbligato in solido viene consegnata una copia conforme. Il trasgressore è colui che effettivamente ha commesso la violazione, ...
I dati del conducente vanno chiesti al proprietario del veicolo al momento dell'infrazione e non al proprietario del veicolo al momento della notifica del verbale di multa
Il proprietario del veicolo, in quanto responsabile della circolazione dello stesso nei confronti delle pubbliche amministrazioni e dei terzi, è tenuto sempre a conoscere l'identità dei soggetti ai quali ne affida la conduzione; ne deriva che dell'eventuale incapacità d'identificare detti soggetti necessariamente risponde, nei confronti delle une per le sanzioni ...
Investimento del pedone - Quando c'è concorso di colpa
E' principio più volte affermato in giurisprudenza quello in forza del quale il conducente di un veicolo è tenuto a vigilare al fine di avvistare il pedone, anche quando questi eventualmente si impegni nell'attraversamento senza utilizzare le apposite strisce. Da ciò consegue che, nel caso di investimento di un pedone, ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca