Arriva la consegna giornaliera Amazon a Roma - Pro e contro dell'iniziativa?

Ho letto sul giornale che da poco tempo a questa parte, è possibile ordinare su Amazon la mattina e ricevere la merce lo stesso giorno: essendo un shopper online assiduo l'iniziativa mi piace molto.

Ma che conseguenze avrà su lavoratori e negozi, non web, concorrenti?

In realtà attivo già da circa 3 mesi, in Italia, ma solo a Milano, sbarca anche nella capitale del nostro paese il servizio consegna entro oggi di Amazon: con lo stesso, sarà possibile ricevere la merce ordinata al mattino già nelle ore successive.

La nuova modalità di consegna degli acquisti effettuati sul famosissimo sito di e-commerce è valida per una spesa minima di 29 Euro, dal lunedì al venerdì, se l'acquisto viene compiuto al mattino.

La consegna avviene tra le 18.30 e le 21.30 del giorno stesso, gratis per gli utenti Prime.

I clienti Prime possono cercare il logo del nuovo servizio nelle pagine dei prodotti idonei e scegliere l'opzione di Consegna Oggi senza costi aggiuntivi al momento del check-out.

In alternativa, si può utilizzare la funzione Ricevi oggi, situata nel menu dei filtri, per trovare i prodotti idonei alla consegna rapida durante la ricerca.

Il gigante dello shopping online aggiunge quindi una nuova sfida alle tante che ha intrapreso: gestire le consegne in giornata in una città complessa logisticamente e incredibilmente estesa come Roma, i cui i tempi medi di percorrenza sono elevatissimi.

Se la vince, sarà una grossa spallata ai negozi fisici: non ce ne rallegriamo, anzi, ma se i negozi tradizionali perdono il primato della "pronta consegna", sono inevitabilmente destinati a soccombere sotto i colpi di chi riesce a creare dei veri e propri capolavori logistici.

Ancora più dura, invece, si prospetta la giornata lavorativa dei dipendenti Amazon, già costretti, se si vanno a vedere alcune inchieste, a turni da catena di montaggio e ad una sorveglianza Orwelliana.

23 agosto 2018 · Patrizio Oliva

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca