Vorrei sapere perché la banca nega l’apertura di un conto corrente cointestato con mio figlio

Mi piacerebbe sapere perché una banca nega l’apertura di un conto corrente cointestato con mio figlio: premesso che, sia io che mio figlio siamo già clienti della banca di altri conti correnti intestati singolarmente o cointestati con terzi.

Tramite il call center, la banca risponde che la richiesta da me fatta per l’apertura del conto corrente é stata rifiutata però non mi dà ne la motivazione, né una comunicazione scritta protocollata.

La loro risposta é: … abbiamo inviato comunicazione scritta, dove comunque non viene specificato il motivo del diniego. ; comunicazione mai arrivata al sottoscritto.

Molto probabilmente lei e/o suo figlio, dopo l’apertura dei rapporti di conto corrente già in essere, siete stati oggetto di segnalazione in una Centrale Rischi pubblica o privata.

Non esiste alcun obbligo della banca di instaurare un rapporto di conto corrente con un soggetto. Si rientra, sotto questo aspetto, nel concetto di merito creditizio, il quale impone che non possano essere sindacate le scelte effettuate dalla banca.

Va osservato, peraltro, che neppure può essere censurato il fatto che il diniego sia stato immotivato: l’importante è che la risposta della banca sia stata fornita in tempi rapidi. Nulla esclude che una risposta diversa possa essere fornita da altra banca.

Quelle appena riportate sono le considerazioni svolte dall’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) nella decisione 6464/15. Quindi, non ce ne voglia.

30 Aprile 2016 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Vorrei chiudere il conto corrente, ma è in rosso e la banca si rifiuta - C'è qualcosa che posso fare?
Ho un conto corrente, purtroppo in rosso per una serie di vicissitudini che non sto qui a raccontare: la banca mi ha risposto che il conto corrente resterà aperto fino a quando non ripianerò il debito. Ma in questo modo, non avendo soldi per pagare, il debito si accrescerà nel tempo con le spese di gestione. La banca è nel giusto? C'è qualcosa che posso fare? ...

Conto corrente cointestato fra padre e figlio - Quando un bonifico dal conto corrente cointestato al conto corrente intestato esclusivamente al figlio integra una donazione?
Da un conto cointestato tra il de cuius ed un erede (figlio) sono stati fatti ingenti bonifici su un conto intestato a questo solo figlio. Sono da considerare donazioni indirette da parte del de cuius? ...

Apertura di conto corrente - Diniego da parte della banca
Vorrei chiedere se e su quali basi normative una banca può negare l'apertura di conto corrente small business comunicando verbalmente la motivazione. La motivazione per cui mi è stata preclusa l'apertura di conto corrente per la mia SRLS è che io in qualità di amministratore risulto avere una iscrizione di ipoteca giudiziale da parte della ex Equitalia. Nulla risulta dalle altre banche dati ( CRIF; C.R., EXPERIANT ETC.). ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vorrei sapere perché la banca nega l’apertura di un conto corrente cointestato con mio figlio