Anticipo tfr e obbligo esibizione attestati di spesa

In base ad accordi intervenuti fra datore di lavoro ed i sindacati aziendali, io posso richiedere l'anticipo tfr per spese matrimoniali (pari al 40% del tfr maturato) e/o per acquisto dell'auto (pari al 30% del tfr maturato).

Nei casi di acquisto prima casa o di cure sanitarie, l'azienda dopo aver erogato l'anticipo tfr chiedeva come riscontro, la documentazione comprovante l'avvenuto utilizzo del denaro erogato con il contratto d'acquisto o la fattura comprovante le spese sanitarie sostenute.

Ecco il mio quesito, dopo aver richiesto e ottenuto l'anticipo del tfr per matrimonio sono obbligato a giustificare fornendo fatture delle spese sostenute o sarà sufficiente fornire il certificato di matrimonio?

Per l'acquisto di una auto usata da un privato, sarà sufficiente una copia del certificato di proprietà o avrò l'obbligo di documentare fiscalmente l'avvenuto acquisto?

In buona sostanza sarò obbligato in virtù di qualche articolo di legge a fornire le fatture per comprovare che i denari spesi siano stati effettivamente utilizzati, per le motivazioni specifiche dell'anticipo tfr?

Com'è noto, all'atto della cessazione del rapporto di lavoro (per raggiungimento dell'età pensionabile, dimissioni o licenziamento), l'azienda corrisponde al dipendente il TFR (trattamento di fine rapporto) ovvero le somme che, negli anni, l'impresa ha trattenuto mensilmente dalle buste paga del lavoratore.

In pratica, l'azienda si serve di queste somme, nominalmente spettanti al lavoratore, per finanziare i processi produttivi di beni e/o servizi, pianificandone la restituzione in base all'età di pensionamento della propria forza lavoro.

A fronte di richieste estemporanee di anticipo del TFR (prima della cessazione del rapporto di lavoro) per eventi contemplati nella contrattazione nazionale collettiva, sono gli stessi CCNL che prevedono l'anticipazione dietro preventivo di spesa e la presentazione della fattura (o scontrino fiscale) a cose fatte.

29 agosto 2016 · Carla Benvenuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

anticipo tfr

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Tfr » Quando è possibile richiederlo anticipatamente?
Alla fine del rapporto di lavoro il lavoratore ha diritto ad una somma di denaro, detta trattamento di fine rapporto (TFR) e comunemente nota come liquidazione. Tuttavia, in alcuni casi, il lavoratore che abbia almeno otto anni di servizio presso lo stesso datore di lavoro può ottenere, una sola volta ...
Difficoltà economiche » Possibilità di anticipo del Tfr
In caso di gravi difficolta economiche, a norma di legge, è possibile richiedere l'anticipo del Tfr. Le famiglie, ormai sempre più indebitate, per superare i momenti di difficoltà economiche sono sempre più costrette ad attingere da ogni fonte per far fronte ad esigenze di immediata liquidità. La soluzione, purtroppo, più ...
Pensioni: tutte le novità dopo l'ultima riforma » Ecco quanto si perderà con l'Ape (anticipo pensionistico)
Per quanto riguarda le pensioni, scopriamo quali sono tutte le novità dopo l'ultima riforma, che di fatto ha introdotto l'anticipo pensionistico (Ape). L'Ape, acronimo che sta per Anticipo pensionistico è il progetto sperimentale che consentirà dal 2017, a chi ha raggiunto almeno i 63 anni di età di andare in ...
Separazione personale » Il licenziamento del coniuge obbligato è motivo valido per la riduzione dell'assegno di mantenimento
Separazione personale: il licenziamento del coniuge obbligato al mantenimento è un elemento sufficiente per la revisione dell'assegno. Un rilevante periodo di tempo tra il licenziamento di un coniuge (anche se avvenuto dopo la sottoscrizione dell'accordo di divorzio) e la richiesta di modifica delle condizioni economiche, in cui il patrimonio si ...
Rc auto » Scopriamo la polizza infortunio conducente
Assicurazioni rc auto: scopriamo la polizza facoltativa per infortunio conducente. La polizza infortuni conducente è una garanzia accessoria del contratto di responsabilità civile auto che permette di colmare il gap di tutele derivante dalla sola titolarità della Rc auto. La garanzia obbligatoria Rc Auto infatti, prevede un risarcimento soltanto per ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca