Annullamento vendita immobile

Domanda di giove
2 marzo 2015 at 07:01

Si è debitori di Equitalia per cartelle esattoriali non pagate, di cui si è ottenuta la rateizzazione, e di cui regolarmente viene pagata la rata mensile, si ha di proprietà di due immobili, liberi da ogni vincolo.

Prima variante - si decide di vendere i due beni, o a clienti singolarmente con due atti i due immobili.
Seconda variante-acquistare una societa pura immobiliare e conferirvi la proprieta dei due immobili, in seguito si vende la societa quindi i due immobili conferitivi, con atto unico.

Sia nel primo che nel secondo caso se al momento della vendita gli immobili sono liberi da qualsiasi vincolo, sono totalmente validi?

O meglio la vendita puo essere annullata o impugnata da equitalia?

Equitalia può impugnare ed annullare un atto del notaio ripeto se al momento della vendita i due immobili erano certamente liberi da qualsiasi vincolo? Anche se al momento della vendita il proprietario aveva debiti con l'erario e cartelle rateizzate in Equitalia con accordo regolarmente pagato?

Risposta di Ludmilla Karadzic
2 marzo 2015 at 07:10

In assenza di iscrizione ipotecaria, è sempre possibile, da parte del creditore esercitare quella che viene definita come azione revocatoria.

L'azione revocatoria è l'azione giudiziale con cui il creditore può domandare che siano dichiarati inefficaci, nei suoi confronti, gli atti di disposizione del patrimonio del debitore finalizzati a compromettere la futura riscossione coattiva del credito.

Se l'azione revocatoria ha per oggetto atti posteriori al sorgere del credito, come nel caso che si discute, ad integrare l'elemento soggettivo dell'intento fraudolento dell'atto disposto dal debitore è sufficiente la semplice conoscenza, nel debitore e nel terzo acquirente, del danno che la disposizione arreca all'azione esecutiva del creditore.

Il che significa che il creditore deve provare il dolo generico, e cioè la mera consapevolezza, da parte del debitore e del terzo, del danno che derivava dall'atto dispositivo.


Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il diritto di riscatto nella vendita di immobile urbano locato ad uso commerciale - Differenza fra vendita in blocco e vendita cumulativa
In tema di locazione di immobili urbani ad uso diverso da quello abitativo, in caso di vendita, con un unico atto o con più atti collegati, ad uno stesso soggetto di una pluralità di unità immobiliari, tra cui quella oggetto del contratto di locazione, presupposto fondamentale perché sorga il diritto ...
Equitalia » Come fermare l'esecuzione forzata sull'immobile anche dopo la notifica dell'avviso di vendita
Se il contribuente onora il debito, ottiene la rottamazione o comunque vince un procedimento in tribunale per delle cartelle esattoriali illegittime, l'espropriazione (o pignoramento immobiliare) della sua casa deve essere fermata, anche se è già stato notificato l'avviso di vendita. Deve essere interrotta la vendita forzata immobiliare, avviata da Equitalia, ...
La vendita dei beni pignorati da Equitalia
La vendita dei beni pignorati é effettuata a cura di Equitalia, senza necessità di autorizzazione dell'autorità giudiziaria. Il debitore ha facoltà di procedere alla vendita del bene pignorato con il consenso dell'agente della riscossione, il quale interviene nell'atto di cessione e al quale è interamente versato il corrispettivo della vendita. ...
Accoglibile l'azione revocatoria della vendita della casa del debitore al proprio coniuge
La prova della partecipazione alla frode del terzo, necessaria ai fini dell'accoglimento dell'azione revocatoria ordinaria nel caso in cui l'atto dispositivo sia oneroso e successivo al sorgere del credito, può essere ricavata anche da presunzioni semplici, ivi compresa la sussistenza di un vincolo parentale tra il debitore ed il terzo, ...
Vizi nella vendita coattiva dell'immobile pignorato - L'esito fruttuoso non sana la nullità della procedura
L'ordinanza del giudice dell'esecuzione che fissa le modalità della vendita dell'immobile pignorato va rispettata alla lettera, visto che tali modalità, comprese quelle relative alla pubblicità, sono state ritenute indispensabili all'espletamento della vendita coattiva stessa nelle migliori condizioni possibili in relazione al contesto in cui essa avrebbe dovuto avere luogo. Ai ...

Spunti di discussione dal forum

Equitalia ed eredità
Ho un debito con Equitalia di circa 33 mila euro relativo all'attività lavorativa in qualità di artigiano che però ho chiuso da circa 9 anni. In seguito al decesso di mia madre avvenuto di recente erediterò insieme a mio padre e mia sorella una quota di 2 immobili residenziali ma…
Pignoramento Immobili funzionali ad attività di Artigiano
Mio padre possiede 1/2 di un immobile in cui svolge la propria attività di artigiano: di recente Equitalia ha iscritto ipoteca per un ammontare di tributi non pagati pari a circa 150 mila Euro. Il debitore non possiede altri beni, nè mobili nè immobili. E' possibile che Equitalia possa procedere…
Debiti figlio: trasferimento proprieta’ immobiliare da padre malato a madre.
Il caso e' il seguente: - due genitori coniugati in separazione sono cointestatari di due immobili. - Uno dei due si trova in pessime condizioni di salute ed e' lucido e capace. La sua scarsa autosufficienza ha reso necessaria la nomina del coniuge come amministratore di sostegno. - L' unico…
Equitalia rateizzazione e azione revocatoria
In seguito alla morte di mia madre erediterò con mia sorella e mio padre una quota dei 2 immobili intestati a mia madre. Non ho ancora fatto la successione in quanto ho un debito con Equitalia legato alla mia ex attività ed ora per evitare rischio di iscrizione ipotecaria ho…
Risarcimento danni per mancata vendita veicolo sottoposto a fermo amministrativo illegittimo
Non ho potuto vendere una moto di mia proprietà a causa di un fermo amministrativo: questo è stato iscritto da una società di riscossione tributi per cartelle esattoriali che, si è scoperto ora (quasi un anno dopo), erano cadute in prescrizione e che, quindi, mi sono state sgravate. La stessa…

Briciole di pane

Altre info