Andare in pensione con l’APE sociale

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Ho 63 anni e ho versato nella mia vita lavorativa 31 anni di contributi previdenziali come dipendente: sono stato licenziato dall’azienda per cui lavoravo due anni e mezzo fa e da tre mesi non percepisco più l’indennità di disoccupazione.

Non ho i requisiti per accedere alla pensione quota cento. Fra quanto tempo potrò andare in pensione?

Intanto lei ha i requisiti per accedere all’indennità APE sociale: si tratta dell’Anticipo PEnsionistico sociale i cui termini per presentare domanda scadono il 31 dicembre 2019.

Potrebbe così ottenere dall’INPS la corresponsione di una indennità mensile fino a quando non raggiungerà l’età per accedere alla pensione di vecchiaia (67 anni e 3 mesi, ma il dato potrebbe essere oggetto di variazione in aumento).

Conviene presentare la domanda al più presto: infatti, allo scopo di valutare se le risorse finanziarie stanziate dallo Stato risultano sufficienti a coprire il beneficio rispetto al numero degli aventi diritto, si procede al monitoraggio, che viene effettuato sulla base della maggiore prossimità al requisito anagrafico per la pensione di vecchiaia e, a parità di requisito, sulla base della data di presentazione della domanda di riconoscimento delle condizioni.

6 Ottobre 2019 · Tullio Solinas



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!