Ancora su ISee coniugi non conviventi e figlio avuto da precedente matrimonio

Domanda di ylenia
11 gennaio 2012 at 11:21

Premesso che ho capito che hai fini ISEE dove si ha la residenza, nel mio caso, sarebbe indifferente visto che mio marito abita da solo al vecchio indirizzo, ma come dovrei fare per l'ISEE.

Non vorrei che il primo figlio facesse cumulo anche il reddito di mio marito visto che legalmente non ha nessun vincolo di parentela.

Anche perchè se volesse richiedere gli assegni familiari glieli rifiuterebbero in quanto non è il padre e allora mi domando se devo pagare va bene considerare anche lui ma se devo ricevere lui (mio marito) non posso in quanto non è il padre?

C'è il modo di equiparare il dare con l'avere oppure sono costretta a dichiarare (qualora lo facessi io) nell'isee i quattro componenti (ovvero io mio marito primo figlio avuto dal precedente matrimio e secondo figlio di cui mio marito è il padre)?

E se l'ISEE lo facesse mio marito dovrebbe dichiarare anche mio figlio e se si che parentela dovrebbe indicare?

Risposta di Ornella De Bellis
11 gennaio 2012 at 12:17

Un figlio potrebbe uscire dal nucleo familiare della madre con cui convive solo se maggiorenne e completamente a carico del padre divorziato.

Se non ricorrono tali condizioni il figlio fa parte del nucleo familiare della madre con cui convive e della quale peraltro, nel caso specifico, risulta anche a carico fiscale.

Poichè la madre è coniugata, nel proprio nucleo familiare viene incluso l'attuale marito indipendentemente dalla circostanza che quest'ultimo sia, o meno, convivente con la madre.

Non c'è un legame di parentela diretto fra figlio e marito della madre. Ma, l'appartenenza allo stesso nucleo familiare del figlio e del marito della madre scaturisce ed ha ragion d'essere in virtù del vincolo coniugale esistente.

Se la dichiarazione è fatta da suo marito, accanto al nome delle persone presenti nello stato di famiglia con cui non c'è grado di parentela o legame coniugale, va indicata la lettera P (che sta per altre persone), nella colonna "Tipo".

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Grado di parentela » Ecco come calcolarlo
TASI - domande e risposte
Il coniuge sopravvenuto può chiedere la riduzione delle donazioni compiute dal de cuius in favore dei figli nati dal precedente matrimonio
Assegno di mantenimento - per la sua determinazione va considerata l'eventuale nascita di un figlio di secondo letto
Bonus bebè - una nuova chance per chi si è visto respingere la domanda

Briciole di pane




Cerca