Alimenti figlio maggiorenne non economicamente indipendente – Posso chiedere il versamento diretto al datore di lavoro?


Ho chiesto a mio padre gli alimenti anche se non e separato da mia madre: il giudice mi ha assegnato 300 euro e mio padre non paga la somma decisa. Posso chiedere pagamento diretto dal datore di lavoro dei miei alimenti anche se i miei alimenti non sono stati decisi in sede di separazione?

L’articolo 156 del codice civile dispone che, su richiesta dell’avente diritto, il giudice può ordinare al datore di lavoro dell’obbligato al mantenimento, tenuto a corrispondergli periodicamente lo stipendio, che una parte della retribuzione venga versata direttamente all’avente diritto.

L’istanza va indirizzata al Presidente del Tribunale territorialmente competente ed è svincolata da quella analoga che può essere motivata ex articolo 8 della legge 898/1970 (separazione e divorzio).

12 Gennaio 2018 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Alimenti figlio maggiorenne non economicamente indipendente – Posso chiedere il versamento diretto al datore di lavoro?