Aggiornamento tentativo pignoramento società di recupero credito (minaccia)

Alla minaccia di pignoramento di un quinto dello stipendio e dopo blocco parziale della liquidazione:

1. ma in quanto tempo,dopo la minaccia di azione legale la soc. di recupero crediti incaricata dalla finanziaria (rate non pagate) riesce ad avere l’autorizzazione dal tribunale competente a fare il pignoramento di un quinto? un mio conoscente l’ha avuto dopo 2 anni dalla prima messa in mora del legale e secondo lui passano almeno 2/3 anni?

2. ho la possibilità di dare le dimissioni da dove lavoro,e mi darebbero un piccolo incentivo, e andarmene dalla città dove vivo attualmente: milano. un mio parente residente all’estero mi ospiterebbe,un altro in altra regione anche lui mi ospiterebbe. (obiettivamente non so cosa fare. la liquidazione e l’incentivo sarebbe per un totale di 40.000 €:ma i miei debiti attuali sono di 60.000 €::: ma se me ne vado via da Milano, prendo la liquidazione…e le finanziarie come farebbero a trovare la banca nuova dove metterei la liquidazione? non sono certe l’equitalia o agenzia delle entrate che possono accedere a tutte le banche d’italia.

Non è possibile dare una risposta alla prima domanda.

Per quanto riguarda il conto corrente un approccio razionale al problema non deve essere quello di fare il calcolo delle probabilità o di leggere nella sfera di cristallo.

Il debitore deve dare per scontato e certo che il creditore troverà il conto corrente. E pertanto, il debitore deve pianificare il tutto per fare in modo che quand’anche il creditore trovasse il conto, non potrebbe pignorarne le disponibilità.

Come si ottiene questo risultato? Semplicemente intestando ad un terzo il proprio conto corrente e riservando a sé stessi la delega ad operare e disporre.

1 Maggio 2012 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Atto di pignoramento da Equitalia Gerit per cartelle di crediti esattoriali
ringraziandola per la tempestiva e gentile risposta, chiarisco infatti che si tratta di crediti di tipo esattoriale, per cartelle esattoriali di equitalia, ma siccome il pignoramento è già in corso con il recupero in busta paga del quinto, si può fare qualcosa? E dove devo rivolgermi per farmi attuare l'attuale d.l. 16 del 2/3/2012 e diminuirmi la detrazione dal quinto al settimo o al decimo, in base al mio stipendio? ...

Segue minaccia di pignoramento da finanziaria creditrice
Non essendo sposato non posso fare l'assegno di mantenimnento, forse lo passo fare a qualche parente stretto?penso di no. Mi sembra di aver capito che se faccio la cessione di un quinto ad un'altra finanziaria (1.300 di stipendio,cedo 260) rimane quindi una capienza di 1.040 dove le finanziarie creditrici mi possono pignorare un'altro quinto su 1.040 pari a 208 (la prima che arriva e poi le altre) mi rimane quindi 1.300 - 260 -208=832 dagli 832 tolgo affitto,luce,metano,rifiuti,riscaldamento=mi rimangono circa 200 €, per sopravvivere. A questo punto forse per non finire sulla strada non pago più nulla? Ho cercato sul ...

Doppio pignoramento dello stipendio?
Per problemi economici derivati dal mancato pagamento degli alimenti da parte del mio ex marito, e successivi debiti accumulati, mi è già stato pignorato il quinto dello stipendio. Ho anche molte cartelle di equitalia che ormai non apro neanche più, è possibile che mi venga pignorata un'ulteriore quota o il quinto è il massimo? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Aggiornamento tentativo pignoramento società di recupero credito (minaccia)